Insalata di trofie di farina di castagne con noci e sardine

trofie_lr_small
Ingredienti (per 4-6 persone):
250 g Trofie di farina di castagne Val di Vara
2 scatole sardine sott'olio
100 g gherigli di noci
1 mazzetto prezzemolo
50 g uvetta sultanina (opzionale - se vi piace più agrodolce)
1 arancia (possibilmente non trattata)
Olio extravergine di oliva estratto a freddo di Levanto
sale, pepe

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d'acqua.
Nel frattempo scolate le sardine e sbriciolatele in una zuppiera con una forchetta; tritate grossolanamente le noci e finemente il prezzemolo ed aggiungete il tutto alla zuppiera.
Mettete a bagno l'uvetta, se la usate, in una ciotola con un po' di acqua tiepida.
Lavate attentamente e grattugiate finemente la parte colorata della buccia dell'arancia e spremetene il succo, eliminando pellicine e semi; in una ciotola, emulsionate il succo d'arancia con dell'olio EVO, aggiustate di sale e pepe e lasciate riposare.
Quando l'acqua bolle, salatela e aggiungete le trofie.
Quando le trofie saranno al dente, scolatele e raffreddatele sotto l'acqua corrente, quindi versatele nella zuppiera; aggiungete l'uvetta scolata, se la utilizzate, l'emulsione di succo d'arancia e olio EVO, la buccia dell'arancia grattugiata, mescolate delicatamente e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Taglierini al nero di seppia con branzino e lime

taglierini nero seppia_150
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g Taglierini al nero di seppia Val di Vara
300 g filetti di branzino
2 lime
Olio extravergine di oliva estratto a freddo di Levanto
1 spicchio aglio
sale, pepe, prezzemolo

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Scamiciate lo spicchio d'aglio, tritate il prezzemolo, spremete un lime, grattugiate la parte verde della buccia del secondo, quindi pelatelo al vivo e ricavatene degli spicchi, poi tagliateli ancora trasversalmente per ottenere dei triangoli.
In un tegame scaldate un po' di olio EVO con lo spicchio d'aglio; dopo qualche minuto togliete l'aglio e aggiungete i filetti di branzino. Rosolate da entrambi i lati, quindi irrorate con il succo di lime; aggiustate di sale e pepe e continuate la cottura a fuoco dolcissimo per pochi minuti lasciando che i filetti si sfaldino. Tenete in caldo.
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete i taglierini ed un filo d’olio.
Quando i taglierini saranno al dente, scolateli, versateli nel sugo, aggiungete i triangoli di lime ed il prezzemolo tritato, mescolate delicatamente per un paio di minuti, quindi suddividete nei singoli piatti e servite, decorando con la buccia di lime grattugiata.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Taglierini bio al peperoncino con gamberi e lenticchie

taglierini bio peperoncino_200
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g Taglierini biologici al peperoncino Val di Vara
250 g gamberi sgusciati
200 g lenticchie
50 g pancetta tesa
Olio extravergine di oliva estratto a freddo di Levanto
200 g passata di pomodoro
1 scalogno
sale, zucchero, rosmarino

Mettete a bagno le lenticchie secondo le indicazioni riportate sulla confezione, quindi lessatele per 15 minuti.
Quando le lenticchie saranno lessate, ponete sul fuoco una capace pentola piena d'acqua.
Nel frattempo, tritate la pancetta a dadini e lo scalogno molto finemente. Mettete sul fuoco un largo tegame, scaldate un filo d'olio EVO, quindi aggiungete lo scalogno e la pancetta e lasciate soffriggere per alcuni minuti; aggiungete un rametto di rosmarino e le lenticchie e lasciate insaporire, quindi aggiungete anche la passata di pomodoro e un pizzico di zucchero e cuocete per 10 minuti, aggiungendo, se necessario, qualche cucchiaio di acqua calda. Infine, aggiungete anche i gamberi, aggiustate di sale e cuocete per altri 5 minuti.
Quando l'acqua bolle, salatela e aggiungete i taglierini ed un filo d’olio.
Quando i taglierini saranno al dente, scolateli e versateli nel tegame con il sugo, mescolate molto delicatamente per alcuni minuti, quindi suddividete nei piatti e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Insalata di trofie al nero di seppia con gamberi e stracciatella pugliese

Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g Trofie al nero di seppia Val di Vara
200 g gamberi sgusciati
200 g stracciatella pugliese
200 g pomodori datterini
1 mazzetto di coriandolo fresco
Olio extravergine d'oliva estratto a freddo di Levanto
sale, pepe

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Mentre l'acqua bolle, in un tegame scaldate un po' d'olio EVO, quindi soffriggete i gamberi per pochi minuti e spegnete la fiamma.
Aggiustate di sale e pepe.
Tagliate in quattro spicchi i datterini e tritate il coriandolo.
Quando l’acqua bolle, salatela e tuffate le trofie.
Quando saranno al dente, scolate le trofie e raffreddatele sotto l'acqua corrente, quindi versatele in una zuppiera, aggiungete un giro d'olio EVO, i gamberi tiepidi, la stracciatella, i datterini ed il coriandolo tritato.
Mescolate e servite i vostri commensali.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Insalata di trofie di farina "00" granito con pancetta, pollo e feta

trofie_lr_small
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g Trofie di farina "00" granito Val di Vara
250 g petto di pollo
250 g bacon in una sola fetta
250 g feta
250 g fagiolini puliti
250 g pomodori ciliegini
Olio extravergine di oliva estratto a freddo di Levanto
basilico, timo
sale, pepe

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Nel frattempo tagliate il bacon, il petto di pollo e la feta a dadini di circa 1 cm di lato, i pomodorini in quarti, e i fagiolini della stessa lunghezza delle trofie.
Scaldate sul fuoco un tegame e, quando sarà ben caldo, aggiungete il bacon a dadini e lasciatelo a fiamma alta finché sarà ben croccante.
Scolate il bacon e fatelo asciugare in un foglio di carta da cucina, quindi aggiungete nel grasso che sarà rimasto il petto di pollo; salate, pepate ed aggiungete delle foglioline di timo, fate ben rosolare da tutti i lati per pochi minuti, quindi scolatelo e fate asciugare anch'esso in un foglio di carta da cucina.
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete le trofie ed un filo d’olio; dopo un paio di minuti aggiungete anche i fagiolini.
Quando le trofie saranno al dente, scolate il tutto e raffreddatelo sotto l'acqua corrente, quindi versatelo in una zuppiera, aggiungete il bacon, il pollo, la feta, i pomodorini, alcune foglie di basilico spezzettate con le mani, un filo d'olio EVO, mescolate delicatamente e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF