Gran ravioli al pesto e fagiolini con gamberi e pomodorini

gran raviolo verde_lr
Ingredienti (per 4-6 persone):
1 Kg
Gran ravioli al pesto e fagiolini Val di Vara
  • 500 g di gamberi
  • 500 g pomodorini ciliegia
  • Olio extravergine di oliva estratto a freddo di Levanto
  • vino bianco
  • sale, pepe, zucchero

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Nel frattempo sgusciate i gamberi, lavateli e privateli dell’intestino.
Tagliate in quarti i pomodorini ciliegia.
In una capace padella, scaldate un poco d’olio, quindi aggiungete i gamberi, rosolate per qualche minuto e sfumate con il vino bianco.
Aggiungete i pomodorini, salate, pepate ed aggiungete un pizzico di zucchero, per togliere l’acidità ai pomodorini. Continuate la cottura per 5 minuti.
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete i gran ravioli ed un filo d’olio.
Quando i ravioli saranno al dente, scolateli e versateli nella padella; riaccendete il fuoco sotto alla padella, mescolate delicatamente per un paio di minuti e servite in una zuppiera o nei singoli piatti.

Buon appetito!
Print Friendly and PDF

Taglierini bio all’ortica con gli involtini di carne

taglierini ortica
Ingredienti (per 4-6 persone):
  • 500 g Taglierini biologici all'ortica Val di Vara
  • 8/12 fettine di carne di manzo non troppo spesse (grandi circa come una mano)
  • 8/12 fettine di lardo
  • 600 g pomodori pelati o passata di pomodoro o pomodori freschi
  • 100 g pecorino grattugiato
  • prezzemolo tritato
  • alcuni spicchi d’aglio tritati finemente ed alcuni interi
  • Olio extravergine di oliva estratto a freddo di Levanto
  • vino bianco
  • basilico
  • sale, pepe

Guarnire l’interno degli involtini con sale e pepe, stenderci le fettine di lardo, aggiungere prezzemolo ed alcuni pezzettini di aglio e spolverare con pecorino.
Arrotolare le fettine e fermarle con gli stuzzicadenti, cercando di non farli sporgere altrimenti è difficoltoso girarli.
In una padella larga scaldare un filo d’olio ed alcuni spicchi di aglio (da togliere quando saranno imbionditi), quindi aggiungere gli involtini. Rosolare a fiamma vivace e girarli per alcuni minuti; quando saranno ben rosolati da tutti i lati, aggiungere una spruzzata di vino bianco e fare evaporare.
Aggiungere il pomodoro, salare e versare mezzo bicchiere di acqua (se il pomodoro è fresco, meno). Coprire, abbassare il fuoco e continuare la cottura per circa un’ora, o finché la carne non è tenera, aggiungendo, se necessario, ancora un po’ di acqua.
A fine cottura spegnere la fiamma ed aggiungere le foglie di basilico.
Quando gli involtini sono quasi cotti mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete i taglierini ed un filo d’olio.
Quando i taglierini saranno al dente, scolateli e distribuiteli nei piatti, aggiungete una porzione abbondante di sugo, spolverate di pecorino e servite. Il pane per la scarpetta è obbligatorio!
Utilizzate gli involtini come secondo, servendoli con un accompagnamento di verdure a piacere.

Alternativamente, condite i taglierini con il sugo ed una paio di involtini e servite come piatto unico.

Buon appetito!
Print Friendly and PDF

Tagliatelle fresche con ragù di carne alla genovese “U Tuccu”

tagliatelle bio
Ingredienti (per 4-6 persone):
  • 1 Kg Tagliatelle fresche all’uovo Val di Vara
  • 2x150 g U Tuccu - ragu di carne alla genovese Val di Vara

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete le tagliatelle ed un filo d’olio.
Mentre le tagliatelle cuociono, scaldate a fuoco dolce il ragù in una padella larga abbastanza da accomodare anche le tagliatelle.
Quando le tagliatelle saranno al dente, scolatele e versatelo nella padella, spolverate di grana grattugiato, mescolate delicatamente per un paio di minuti e servite in una zuppiera o nei singoli piatti.

Buon appetito!
Print Friendly and PDF