Castellane con tonno, cavolo rosso e profumo d’arancia

castellane-barilla-single-300
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g castellane
250 g tonno sott'olio
½ cavolo rosso
250 g fiordilatte
1 scalogno
2 arance
olio EVO
sale, pepe nero, possibilmente macinato al momento

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d'acqua.
Tritate finemente lo scalogno ed il cavolo rosso, mettete quest'ultimo a bagno in acqua fredda; scolate dall'olio il tonno, "stracciate" il fiordilatte a pezzetti, ricavate la scorza d'arancia, solo la parte arancione, quindi tagliatela a filini e spremete mezza arancia eliminando eventuali semi.
Mettete sul fuoco un largo tegame con dell'olio EVO e, quando sarà caldo, aggiungete lo scalogno e soffriggete per alcuni minuti, quindi aggiungete il cavolo rosso scolato. Dopo qualche minuto sfumate con il succo d'arancia, aggiustate di sale e pepe e continuate la cottura a fuoco molto dolce. Versate il tonno scolato in un recipiente e, aiutandovi con una forchetta, sbriciolatelo poi, quando la pasta sarà quasi pronta, aggiungetelo al cavolo insieme a qualche cucchiaio di acqua di cottura, se necessario.
Quando l'acqua bolle, salatela ed aggiungete le castellane ed un goccio d'olio.
Quando la la pasta sarà al dente, scolatela e versatela nel tegame, mescolate per qualche minuto e fiamma viva per scaldare tutto insieme, quindi distribuite nei piatti, lasciate cadere su ogni piatto alcuni pezzetti di fiordilatte ed alcuni filini di scorza d'arancia e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Strozzapreti con melanzane, salsiccia e taleggio

strozzapreti_300
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g strozzapreti
300 g salsiccia
200 g taleggio
100 g ricotta salata
1 melanzana
olio EVO
1 piccola cipolla
timo
vino bianco
sale, peperoncino

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d'acqua e accendete il forno a 200°C.
Lavate, pulite e tagliate a dadini la melanzana, quindi spolveratela con un po' di sale per far perdere l'acqua.
Sgranate la salsiccia: per farlo più facilmente, spellatela e mettetela in una ciotola con un po' d'olio, quindi massaggiatela con una forchetta.
Tagliate a dadini il taleggio e grattugiate la ricotta salata con una grattugia a fori grossi.
Mettete sul fuoco un largo tegame con dell'olio e, quando l'olio è caldo, asciugate i dadini di melanzana e friggeteli; poi scolateli su carta assorbente.
In un altro tegame scaldate un po' d'olio, quindi versate la salsiccia sbriciolata, il peperoncino ed il timo. Sfumate con il vino bianco, lasciate cuocere per 5 minuti, quindi spegnete la fiamma.
Quando l'acqua bolle, salatela ed aggiungete gli strozzapreti ed un goccio d'olio.
Quando la pasta sarà molto al dente, scolatela e tenetela da parte.
Prendete delle cocottine monoporzione e ungetele con un po' d'olio, quindi mettete in ognuna uno strato di pasta, dei dadini di melanzana e di taleggio e un po' di salsiccia; continuate creando gli strati con pasta, melanzane, taleggio e salsiccia finché la cocottina non sarà piena, quindi spolverate con un po' di ricotta salata.
Mettete in forno per 10-15 minuti, finché non saranno ben calde, eventualmente date un colpo di grill per dorare la superficie.
Appoggiate le cocottine sui piatti e servite, decorando con un rametto di timo.
Se preferite, invece di usare cocottine singole, potete usare una teglia e poi fare le porzioni direttamente nei piatti. Un po' meno scenografico, ma ugualmente buono...

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Amorini con gamberoni, porcini e mascarpone

Amorini Setaro_300
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g amorini
300 g code di gamberoni già pulite
200 g porcini
200 g mascarpone
1 scalogno
burro
timo
vino bianco
sale, pepe nero, possibilmente macinato al momento

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d'acqua.
Tritate finemente lo scalogno e affettate i porcini.
Mettete sul fuoco un largo tegame con un pezzo di burro e, quando sarà fuso, aggiungete lo scalogno e soffriggete per alcuni minuti, quindi aggiungete i porcini ed il timo. Dopo qualche minuto aggiungete anche i gamberi, sfumate con il vino bianco, aggiustate di sale e pepe e continuate la cottura a fuoco molto dolce. Infine, quando la pasta sarà quasi pronta, aggiungete anche il mascarpone e, se necessario, qualche cucchiaio di acqua di cottura per ottenere una crema morbida.
Quando l'acqua bolle, salatela ed aggiungete gli amorini ed un goccio d'olio.
Quando la la pasta sarà al dente, scolatela e versatela nel tegame, mescolate per qualche minuto e fiamma viva per scaldare tutto insieme, quindi distribuite nei piatti e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Fregula con filetti di sgombro e "carnevale" di verdure

Fregula
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g fregula
200 g filetti di sgombro freschi
200 g pomodorini
2 carote
1 scalogno
olive nere
capperi sotto sale
prezzemolo
acciughe (o pasta d'acciughe)
olio EVO
timo
sale, pepe nero, possibilmente macinato al momento, zucchero

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d'acqua.
Tritate finemente lo scalogno; pulite e tagliate a dadini le carote; tagliate in quarti i pomodorini. Mettete sul fuoco un largo tegame con un giro d'olio e, quando l'olio è caldo, aggiungete lo scalogno e soffriggete per alcuni minuti, quindi aggiungete le carote, le olive, i capperi ed i pomodorini. Spolverate con un pizzico di zucchero e lasciare cuocere a fuoco lento, aggiungendo, se necessario, qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta; aggiustate di sale e pepe. In un altro tegame scaldate un po' d'olio, quindi depositate i filetti di sgombro dalla parte della pelle ed il timo; salate e pepate. Lasciate cuocere per 5 minuti, quindi recuperate la carne, eliminando la pelle, e sbriciolatela. In un mixer, o utilizzando un frullatore ad immersione, riducete in crema il prezzemolo con le acciughe e qualche cucchiaio di olio.
Quando l'acqua bolle, salatela ed aggiungete la fregula ed un goccio d'olio.
Quando la fregula sarà al dente, scolatela e versatela nel tegame con la verdura, aggiungete gli sgombri, mescolate per qualche minuto e fiamma viva per scaldare tutto insieme, quindi distribuite nei piatti, irrorate con un paio di cucchiai di salsa al prezzemolo e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF