Insalata di gramigna con gamberi, formaggio spalmabile e rucola

Dolce, piccante, con un tocco di mare e la leggera acidità del limone…
Ingredienti (per 4-6 persone):
gramigna_300
500 g gramigna
300 g gamberi sgusciati
200 g pomodori ciliegini
150 g formaggio spalmabile
100 g rucola
50 g noci macadamia
olio EVO
buccia grattugiata di ½ limone
paprika
sale, pepe nero macinato al momento

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d'acqua ed una più piccola per i gamberi.
Lavate, asciugate e tagliate in quattro i pomodorini.
Lavate, asciugate e spezzate grossolanamente con le mani la rucola.
Tritate grossolanamente le noci macadamia.
Lessate i gamberi per 2-5 minuti a seconda della grandezza.
In una ciotola, lavorate il formaggio con la paprika per renderlo cremoso.
Quando l'acqua bolle, salatela e tuffateci la gramigna.
Quando la pasta sarà al dente, scolatela e raffreddatela sotto l'acqua corrente, quindi, dopo aver fatto scolare nuovamente l'acqua, versatela in una zuppiera; aggiungete un filo d'olio e mescolate.
Aggiungete i gamberi, i pomodorini, la rucola, le noci macadamia, il formaggio mescolato alla paprika e la buccia di limone; aggiustate di sale e pepe, mescolate con cura e portate in tavola.
Buon appetito!
Print Friendly and PDF

Insalata di gemelli con prosciutto di Sauris, Roquefort e cetrioli

Quando il caldo arriva, cosa c'è di meglio di un'insalata di pasta fresca e saporita...
Ingredienti (per 4-6 persone):
gemelli-jpg_300
500 g gemelli
300 g prosciutto di Sauris
200 g Roquefort
100 g mais precotto
2 cetrioli medi
olio EVO
erba cipollina
paprika affumicata
sale, pepe nero macinato al momento

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d'acqua.
Lavate, asciugate e tagliate in quattro per lungo i cetrioli, quindi tagliateli ancora a fettine.
Tagliate a dadini il prosciutto di Sauris ed il Roquefort.
In una capace padella fate saltare brevemente il prosciutto.
Quando l'acqua bolle, salatela e tuffateci i gemelli.
Quando la pasta sarà al dente, scolatela e raffreddatela sotto l'acqua corrente, quindi, dopo aver fatto scolare nuovamente l'acqua, versatela in una zuppiera; aggiungete un filo d'olio e mescolate.
Aggiungete anche il prosciutto, il Roquefort, il mais, i cetrioli, la paprika e l'erba cipollina tagliuzzata al momento; aggiustate di sale e pepe, mescolate con cura e portate in tavola.
Buon appetito!
Print Friendly and PDF

Insalata di riso bicolore con pollo teriyaki

Un'insalata di riso dal sapore orientale, con un riso bicolore di sicuro effetto! Da servire anche tiepida...
Ingredienti (per 4-6 persone):
riiso basmati-selvaggio_300
250 g riso basmati
250 g riso selvaggio
400 g petto di pollo
200 g pecorino toscano fresco
200 g germogli di soia
50 ml salsa di soia
50 ml acqua
miele
zenzero in polvere
erba cipollina
olio EVO
farina
sale, peperoncino fresco

Mettete sul fuoco due pentole d'acqua per lessare i due risi.
Tagliate a dadini il pollo ed il pecorino e tritate l'erba cipollina.
Tagliate a rondelle il peperoncino (se vi piace più piccante, lasciate i semi, altrimenti eliminateli).
In una terrina, combinate la salsa di soia, l'acqua (se preferite un sapore più deciso, al posto dell'acqua utilizzate altri 50 ml di salsa di soia), un cucchiaino di zenzero in polvere, un cucchiaio di miele, l'erba cipollina e un cucchiaio di olio.
Aggiungete il pollo, coprite con pellicola trasparente e lasciate marinare almeno 30 minuti (anche tutta la notte in frigorifero, se volete).
In un tegame fate scaldare un po' d'olio, quindi aggiungete il pollo scolato dalla marinatura ed i germogli di soia e cuocete per 5 minuti.
Scolate il pollo e tenetelo in caldo e versate nel tegame la marinatura; aggiungete un cucchiaio di farina e fate addensare, quindi aggiungete nuovamente il pollo ed i germogli di soia, aggiungete anche il peperoncino a rondelle e mescolate accuratamente. Spegnete.
Quando l'acqua bolle, salatela e lessate i due risi, ricordando che per il riso selvaggio occorre un po' di tempo in più, scolateli e raffreddateli sotto l'acqua fredda.
In una capace ciotola versate i due risi, il pollo con la sua salsa, anche tiepida, il pecorino e mescolate molto bene.
Portate in tavola direttamente la ciotola e servite.
Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Fettuccine con pescespada e semi di papavero

Un piatto leggero e saporito, ideale per i primi giorni d'estate...
Ingredienti (per 4-6 persone):
fettuccine_300
500 g fettuccine
300 g pesce spada
200 g pomodori ciliegini
2 acciughe sott'olio
olio EVO
1 spicchio aglio
semi di papavero
sale, pepe nero macinato al momento

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d'acqua.
Pulite, lavate e sbucciate lo spicchio d'aglio.
Togliete la pelle e l'osso al pesce spada, e tagliatelo a dadini.
Lavate, asciugate e tagliate in quattro spicchi i pomodorini.
In una capace padella fate scaldare dell'olio e, quando sarà caldo, aggiungete l'aglio; lasciate imbiondire per qualche minuto poi toglietelo e aggiungete il pese spada e i pomodorini. Cuocete qualche minuto, aggiustate di sale e pepe, spegnete e tenete in caldo.
Quando l'acqua bolle, salatela e tuffateci le fettuccine.
Quando la pasta sarà al dente, scolatela e versatela nella padella con il sugo; aggiungete 2 cucchiaini di semi di papavero, mescolate delicatamente per qualche minuto aggiungendo, se necessario, qualche cucchiaio di acqua di cottura, distribuite nei piatti e servite.
Buon appetito!
Print Friendly and PDF