Mezze maniche con prosciutto di Praga e carciofi

Attenzione a non pungersi... ma la fatica sarà ricompensata!
Ingredienti (per 4-6 persone):
mezzemaniche_300
500 g mezze maniche
200 g prosciutto di Praga listarelle
4 carciofi
1 scamorza di bufala (bianca o affumicata)
olio EVO
1 spicchio aglio
succo di limone
timo
sale, pepe nero grattugiato al momento

Pelate, lavate e asciugate lo spicchio d'aglio.
Pulite i carciofi utilizzando un paio di guanti: tagliate il gambo e tenetelo a parte per altre preparazioni, eliminate le foglie esterne più dure, le spine rimaste e tagliateli a metà; eliminate anche il fieno centrale e affettateli il più finemente possibile; immergeteli in acqua e succo di limone per evitare che anneriscano.
Tagliate la scamorza di bufala a fettine sottilissime.
Mettete sul fuoco una capace pentola piena d'acqua.
In una capace padella fate scaldare dell'olio EVO e, quando è caldo, aggiungete l'aglio per qualche minuto, quindi eliminatelo. Versate in padella i carciofi ben scolati, il timo ed il prosciutto di Praga. Continuate la cottura a fuoco lento aggiungendo quando necessario un po' di acqua di cottura, finché i carciofi saranno teneri; aggiustate di sale e pepe.
Quando l'acqua bolle, salatela e versatevi le mezze maniche.
Quando la pasta sarà al dente, scolatela e versatela nella padella con il sugo; mescolate delicatamente per un paio di minuti e distribuite nei piatti; ricoprite ogni piatto di fettine di scamorza, in modo che il calore della pasta le faccia fondere lentamente, e servite.
Buon appetito!
Print Friendly and PDF

Bavette con merluzzo al curry

Un gusto orientale, ma non per questo meno invitante...
Ingredienti (per 4-6 persone):
Bavette_300
500 g bavette
300 g merluzzo senza pelle e lische
200 g pomodorini invernali
1 grossa cipolla
150 ml latte di cocco
olio EVO
curry
scorza di lime (o limone) grattugiata
sale, pepe nero grattugiato al momento

Pulite, lavate, asciugate e tritate finemente la cipolla; mettetela a bagno per 30 minuti con 50 ml di latte di cocco.
Mettete sul fuoco una capace pentola piena d'acqua.
Scolate la cipolla e asciugatela; lavate e tagliate in 4 spicchi i pomodorini; tagliate a dadini il merluzzo.
In una capace padella fate scaldare dell'olio EVO e, quando è caldo, soffriggete la cipolla per qualche minuto. Aggiungete il merluzzo e i pomodorini e continuate ancora per qualche minuto, quindi aggiungete i rimanenti 100 ml di latte di cocco e un cucchiaino di curry. Continuate la cottura a fuoco moderato lasciando asciugate il latte di cocco; aggiustate di sale e pepe.
Quando l'acqua bolle, salatela e versatevi le bavette.
Quando la pasta sarà al dente, scolatela e versatela nella padella con il sugo; aggiungete la scorza di lime grattugiata, mescolate delicatamente per un paio di minuti, distribuite nei piatti e servite.
Buon appetito!
Print Friendly and PDF

Fusilli bucati corti con cavolo rosso, ceci e prosciutto

La cottura con il cavolo rosso dà a questa pasta una delicata sfumatura lilla, che colpisce la vista prima del gusto...
Ingredienti (per 4-6 persone):
fusilli bucati corti
500 g fusilli bucati corti
100 g prosciutto cotto a dadini
¼ cavolo rosso
200 g ceci prelessati
olio EVO
1 piccola cipolla
50 g pecorino romano grattugiato
timo, bacche di coriandolo macinate al momento
sale, pepe nero macinato al momento

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d'acqua.
Pulite, lavate e tritate finemente la cipolla; tagliate a striscioline, lavate e asciugate il cavolo rosso.
In una capace padella fate scaldare dell'olio EVO e, quando è caldo, soffriggete la cipolla e il timo per qualche minuto, poi aggiungete il prosciutto cotto, il cavolo rosso e i ceci e continuate a fuoco molto basso, bagnando con un po' di acqua di cottura se necessario. Aggiustate di sale e pepe e spolverate con il coriandolo.
Quando l'acqua bolle, salatela e versatevi i fusilli bucati corti.
Quando la pasta sarà a metà cottura, scolatela conservando l'acqua; versatela nella padella con il sugo e continuate la cottura come se fosse un risotto, aggiungendo poco per volta l'acqua che avete tenuto a parte e mescolando (in questo modo la pasta diventerà leggermente lilla, grazie al cavolo rosso); a fine cottura spolverate con il pecorino romano.
Distribuite nei piatti e servite.
Buon appetito!
Print Friendly and PDF

Lumaconi al forno con speck, radicchio e crema di gorgonzola

Godiamoci questi ultimi scampoli d'inverno, con piatti ricchi e profumati...
Ingredienti (per 4-6 persone):
lumaconi
500 g lumaconi
200 g speck
200 g gorgonzola
50 g pane grattugiato
50 ml latte
1 cespo radicchio
olio EVO
1 scalogno
brandy
sale, peperoncino

Scaldate il forno a 200°C e mettete sul fuoco una capace pentola piena d'acqua.
Pulite, lavate e tritate finemente lo scalogno; tagliate a dadini lo speck e il gorgonzola; tagliate a striscioline, lavate e asciugate il radicchio.
In una capace padella fate scaldare dell'olio EVO e, quando è caldo, soffriggete lo scalogno per qualche minuto, poi aggiungete il radicchio, sfumate con il brandy, aggiungete anche lo speck e continuate a fuoco molto basso, bagnando con un po' di acqua di cottura se necessario. Aggiustate di sale.
Nel frattempo sciogliete il gorgonzola con un po' di latte in un recipiente a bagnomaria.
A parte, in una piccola padella, scaldate il pane grattugiato con l'olio ed il peperoncino, mescolando finché non diventa di un bel colore dorato.
Quando l'acqua bolle, salatela e versatevi i lumaconi.
Quando la pasta sarà molto al dente, scolatela; fuori dal fuoco, mescolate la fonduta di gorgonzola con il sugo ottenuto nella padella e riempite i lumaconi con questo composto, adagiandoli delicatamente in una teglia che avrete rivestito con carta da forno; spolverate con il pane grattugiato e date un giro d'olio, quindi passate in forno per 10 minuti, seguiti da 5 minuti con il grill acceso ed il forno al massimo.
Portate in tavola direttamente la teglia e porzionate per i vostri commensali.
Buon appetito!
Print Friendly and PDF