Taglierini biologici al peperoncino con sugo di pesce

taglierini bio peperoncino_200
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g Taglierini biologici al peperoncino Val di Vara
300 g filetto di rana pescatrice
300 g calamari puliti
300 g gamberi sgusciati
1 spicchio aglio
olio extravergine di oliva estratto a freddo di Levanto
vino bianco secco
sale, prezzemolo

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Nel frattempo lavate, asciugate e tagliate a dadini tutto il pesce, i calamari ed i gamberi.
In un tegame scaldate un po' di olio EVO, quindi aggiungete l'aglio, come lo preferite (in camicia da togliere, tritato, spremuto...); dopo un paio di minuti aggiungete i dadini di pesce e rosolate a fuoco vivo per 3-4 minuti, mescolando con attenzione. Irrorate con il vino bianco, quindi continuate la cottura a fuoco dolcissimo.
Tritate il prezzemolo.
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete i taglierini ed un filo d’olio.
Quando i taglierini saranno al dente, scolateli, versateli nel sugo, aggiungete il prezzemolo e mescolate delicatamente per un paio di minuti, quindi suddividete nei singoli piatti e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Trofie di castagne con mascarpone e noci

Trofie
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g Trofie di castagne Val di Vara
100 g mascarpone
100 g panna da cucina
100 g noci sgusciate
burro
parmigiano grattugiato
sale, pepe, erba cipollina

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Nel frattempo in un frullatore, sbriciolate le noci avendo cura di non polverizzarle troppo.
In un tegame fate sciogliere un pezzo di burro, quindi aggiungete il mascarpone, la panna, un pizzico di sale e pepe a piacimento. Non appena il tutto si sarà sciolto ed amalgamato bene, incorporate le noci, aggiungete l'erba cipollina e spegnete il fuoco.
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete le trofie ed un filo d’olio.
Quando le trofie saranno al dente, scolatele, versatele nel sugo, riaccendete la fiamma e mescolate delicatamente per un paio di minuti (se occorre, potete allungare con un filo di acqua di cottura per tenere la crema morbida), quindi suddividete nei singoli piatti, aggiungete del parmigiano grattugiato e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Tagliatelle di castagne con radicchio, brie e mandole

tagliatelle castagne_200
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g Tagliatelle di castagne Val di Vara
300 g formaggio brie
300 g mandorle a lamelle
1 piccolo cespo di radicchio
latte
cipolla
burro
brandy
sale, pepe, dragoncello

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Nel frattempo, tagliate il radicchio a striscioline, lavatelo bene sotto l'acqua corrente e asciugatelo. Tritate finemente la cipolla e riducete il brie a cubetti, dopo aver eliminato la crosta bianca.
In un tegame mettete un pezzo di burro, quindi aggiungete la cipolla e fate soffriggere per qualche minuto; aggiungete il radicchio e, dopo qualche altro minuto, bagnate con un goccio di brandy. Quando sarà evaporato aggiungete il brie e, mentre il formaggio fonde insaporite con il dragoncello, un pizzico di sale e pepe a piacimento. Se occorre, potete allungare con un filo di latte per tenere la crema morbida.
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete le tagliatelle ed un filo d’olio.
Quando le tagliatelle saranno al dente, scolatele, versatele nel sugo e mescolate delicatamente per un paio di minuti, quindi suddividete nei singoli piatti e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Pansoti con crema di melanzane e crumble di speck

Pansoti
Ingredienti (per 4-6 persone):
1 kg Pansoti alla ricotta di Varese Ligure e borragine Val di Vara
300 g speck affettato
2 melanzane medie
1 scalogno
pasta d'acciughe
Olio extravergine d'oliva estratto a freddo di Levanto
parmigiano grattugiato
sale, pepe

Tritate lo scalogno, tagliate a dadini le melanzane e a striscioline lo speck, tenendone un paio di fette intere.
Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
In un tegame, scaldate qualche cucchiaio di olio EVO, aggiungete lo scalogno tritato e un po' di pasta d'acciughe e lasciate rosolare per un paio di minuti.
Unite quindi le melanzane e metà dello speck a striscioline e lasciate cuocere per 15 minuti circa, aggiustando di sale e pepe ed allungando, se necessario, con qualche cucchiaio di acqua di cottura.
Versate il composto di melanzane e speck in una ciotola, quindi, usando il frullatore ad immersione, riducete tutto ad una crema.
Nel tegame scaldate lo speck a striscioline rimanente, quindi aggiungete la crema ottenuta e tenete in caldo.
Quando l’acqua bolle, salatela e tuffate i pansoti.
Passate le fette di speck intere al microonde per circa 2 minuti, per renderle croccanti, quindi sbriciolatele.
Quando i pansoti saranno al dente, scolateli e versateli nella padella con il sugo; mescolate accuratamente per un paio di minuti quindi distribuite nei piatti dei commensali, spolverate con lo speck sbriciolato e il parmigiano grattugiato e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF