Trofie di farina "00" granito con spinaci e baccalà

Trofie
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g Trofie di farina "00" granito Val di Vara
300 g baccalà già ammollato
200 g spinaci freschi già puliti
100 g panna da cucina
1 cipolla
Olio extravergine di oliva estratto a freddo di Levanto
vino bianco
una manciata di pinoli tostati
sale, pepe, noce moscata

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Nel frattempo tritate la cipolla e tagliate il baccalà a dadini.
In un tegame scaldate un goccio d'olio, quindi unite la cipolla tritata e fate imbiondire per qualche minuto.
Aggiungete gli spinaci, salate, pepate e cuocete a fuoco medio per 3-4 minuti, dopodiché togliete dalla padella metà degli spinaci e aggiungete il baccalà. Soffriggete per un paio di minuti, quindi bagnate con il vino bianco, lasciate evaporare e continuate la cottura per una decina di minuti, aggiungendo, se necessario, un po' di acqua di cottura della pasta. Tenete in caldo.
Nel frattempo tritate con un minifrullatore gli spinaci che avevate tolto dalla padella, a cui avrete aggiunto la panna ed un po' di noce moscata, fino ad ottenere una crema liscia.
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete le trofie ed un filo d’olio.
Quando le trofie saranno al dente, scolatele, versatele nel sugo, aggiungete la crema di spinaci, riaccendete la fiamma, e mescolate delicatamente per un paio di minuti (se occorre, potete allungare con un filo di acqua di cottura per tenere la crema morbida), quindi suddividete nei singoli piatti, aggiungete qualche pinolo e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Orecchiette al nero di seppia in insalata con baccalà e cannellini

Un tocco di colore: nero, rosso, giallo, bianco, verde... ed ogni colore un sapore diverso!
orecchiette-al-nero-di-seppia-500-gr_300
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g orecchiette al nero di seppia
300 g baccalà reidratato
200 g cannellini precotti
100 g pomodori ciliegini rossi
100 g pomodori ciliegini gialli
100 g olive taggiasche
1 cipollotto
olio EVO
sale, peperoncino fresco

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d'acqua e scaldate una piastra.
Lavate, asciugate e affettate sottilmente il cipollotto.
Lavate, asciugate e tagliate a spicchi i pomodorini rossi e gialli.
Tagliate a rondelle il peperoncino (se vi piace più piccante lasciate i semi, altrimenti eliminateli).
Cuocete il baccalà sulla piastra, quindi lasciatelo intiepidire e sfaldatelo.
Quando l'acqua bolle, salatela e tuffateci le orecchiette.
Quando la pasta sarà al dente, scolatela e raffreddatela sotto l'acqua corrente, quindi, dopo aver fatto scolare nuovamente l'acqua, versatela in una zuppiera; aggiungete un filo d'olio e mescolate.
Aggiungete il baccalà, il cipollotto, i pomodorini, i cannellini, le olive taggiasche e il peperoncino; aggiustate di sale, mescolate con cura e portate in tavola.
Buon appetito!
Print Friendly and PDF