cappelli da chef

Cappelli da chef con speck, caprino e fiori di zucca

I fiori di zucca utilizzati in modo insolito, non re del piatto, ma usati per ingentilire lo speck!
Ingredienti (per 4-6 persone):
Cappelli da chef
500 g cappelli da chef
250 g speck in una sola fetta
100 g caprino
12 fiori di zucca o zucchina
1 scalogno
olio EVO
parmigiano grattugiato
sale, pepe nero macinato al momento

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Pulite e tritate lo scalogno e tagliate lo speck a dadini.
Pulite i fiori di zucca: tagliate il gambo ed il calice verde ed eliminate i pistilli; apriteli e lavateli delicatamente sotto l'acqua corrente, quindi asciugateli delicatamente con carta da cucina e divideteli in petali.
In una capace padella, fate scaldare dell'olio EVO. Aggiungete lo scalogno quindi, dopo alcuni minuti, lo speck.
In una ciotola, lavorate il caprino, con un pizzico da sale e pepe, con una forchetta per ammorbidirlo, fino ad ottenere una crema; aggiungetelo nella padella e mescolate bene. Aggiungete anche i fiori di zucca e fate scaldare, a fiamma molto dolce, aggiungendo, se necessario, una goccia di latte.
Aggiustate di sale e pepe. Tenete in caldo.
Quando l’acqua bolle, salatela e tuffate i cappelli da chef.
Quando la pasta sarà al dente, scolatela e versatela nella padella; mescolate delicatamente per un paio di minuti quindi distribuite nei piatti dei commensali; aggiungete una spolverata di parmigiano grattugiato e servite.
Buon appetito!
Print Friendly and PDF