cavolo rosso

Castellane con tonno, cavolo rosso e profumo d’arancia

castellane-barilla-single-300
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g castellane
250 g tonno sott'olio
½ cavolo rosso
250 g fiordilatte
1 scalogno
2 arance
olio EVO
sale, pepe nero, possibilmente macinato al momento

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d'acqua.
Tritate finemente lo scalogno ed il cavolo rosso, mettete quest'ultimo a bagno in acqua fredda; scolate dall'olio il tonno, "stracciate" il fiordilatte a pezzetti, ricavate la scorza d'arancia, solo la parte arancione, quindi tagliatela a filini e spremete mezza arancia eliminando eventuali semi.
Mettete sul fuoco un largo tegame con dell'olio EVO e, quando sarà caldo, aggiungete lo scalogno e soffriggete per alcuni minuti, quindi aggiungete il cavolo rosso scolato. Dopo qualche minuto sfumate con il succo d'arancia, aggiustate di sale e pepe e continuate la cottura a fuoco molto dolce. Versate il tonno scolato in un recipiente e, aiutandovi con una forchetta, sbriciolatelo poi, quando la pasta sarà quasi pronta, aggiungetelo al cavolo insieme a qualche cucchiaio di acqua di cottura, se necessario.
Quando l'acqua bolle, salatela ed aggiungete le castellane ed un goccio d'olio.
Quando la la pasta sarà al dente, scolatela e versatela nel tegame, mescolate per qualche minuto e fiamma viva per scaldare tutto insieme, quindi distribuite nei piatti, lasciate cadere su ogni piatto alcuni pezzetti di fiordilatte ed alcuni filini di scorza d'arancia e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Risotto con cavolo rosso e salsiccia

Date un po' di colore al vostro riso! Quando i vostri ospiti lo vedranno, rimarranno meravigliati! E quando lo assaggeranno, ancora di più...
Ingredienti (per 4-6 persone):
vialone nano_300
500 g riso vialone nano
400 g cavolo rosso
200 g salsiccia
50 g mandorle
1 scalogno
1 l brodo vegetale
vino bianco secco
burro, olio EVO
parmigiano grattugiato
timo
sale, pepe nero macinato al momento

Tagliate a strisce sottili il cavolo rosso, sciacquatelo e lasciatelo scolare.
Pulite ed affettate finemente lo scalogno e sciacquate il timo. Scaldate il brodo.
Spellate la salsiccia, quindi sgranatela in una scodella con un goccio d'olio, aiutandovi con una forchetta.
Tritate grossolanamente le mandorle.
In una pentola fate fondere un pezzo di burro, quindi aggiungete lo scalogno e il timo e fate rosolare per qualche minuto, poi aggiungete il cavolo rosso e un pizzico di sale e lasciate cuocere per 10 minuti, bagnando con un po’ di brodo se necessario; togliete dalla pentola circa un terzo del cavolo e versatevi il riso e la salsiccia; tostate, poi sfumate con il vino bianco.
Appena il vino sarà evaporato continuate la cottura aggiungendo brodo caldo e mescolando regolarmente.
A parte frullate il cavolo che avete tenuto da parte con del parmigiano e un po' di olio per ottenere una crema morbida.
Quando il riso sarà quasi cotto, aggiungete la crema di cavolo rosso e le mandorle tritate, e continuate a mescolare. Aggiustate di sale e pepe.
Infine, a cottura ultimata, spegnete il fuoco e lasciate riposare per un paio di minuti.
Distribuite nei piatti, spolverate con abbondante parmigiano grattugiato e servite.
Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Fusilli bucati corti con cavolo rosso, ceci e prosciutto

La cottura con il cavolo rosso dà a questa pasta una delicata sfumatura lilla, che colpisce la vista prima del gusto...
Ingredienti (per 4-6 persone):
fusilli bucati corti
500 g fusilli bucati corti
100 g prosciutto cotto a dadini
¼ cavolo rosso
200 g ceci prelessati
olio EVO
1 piccola cipolla
50 g pecorino romano grattugiato
timo, bacche di coriandolo macinate al momento
sale, pepe nero macinato al momento

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d'acqua.
Pulite, lavate e tritate finemente la cipolla; tagliate a striscioline, lavate e asciugate il cavolo rosso.
In una capace padella fate scaldare dell'olio EVO e, quando è caldo, soffriggete la cipolla e il timo per qualche minuto, poi aggiungete il prosciutto cotto, il cavolo rosso e i ceci e continuate a fuoco molto basso, bagnando con un po' di acqua di cottura se necessario. Aggiustate di sale e pepe e spolverate con il coriandolo.
Quando l'acqua bolle, salatela e versatevi i fusilli bucati corti.
Quando la pasta sarà a metà cottura, scolatela conservando l'acqua; versatela nella padella con il sugo e continuate la cottura come se fosse un risotto, aggiungendo poco per volta l'acqua che avete tenuto a parte e mescolando (in questo modo la pasta diventerà leggermente lilla, grazie al cavolo rosso); a fine cottura spolverate con il pecorino romano.
Distribuite nei piatti e servite.
Buon appetito!
Print Friendly and PDF