Tagliatelle verdi con vongole, pomodorini e fagiolini

tagliatelle verdi 200
Ingredienti (per 4-6 persone):
1 Kg Tagliatelle verdi fresche
1 Kg vongole in conchiglia
400 g pomodori ciliegini
200 g fagiolini puliti
Olio extravergine di oliva estratto a freddo di Levanto
timo, buccia di limone da grattugiare sale, pepe

Lavate le vongole e mettetele a bagno in acqua e sale per almeno 1 ora. Quindi mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua. Nel frattempo disponete le vongole in un capace tegame e fatele aprire a fuoco vivo per 5 minuti a tegame coperto. Eliminate le conchiglie tenendone qualcuna per guarnire, tenete a parte i molluschi e filtrate il liquido di cottura. Pulite i fagiolini, tagliateli a pezzetti e tagliate i pomodorini a metà Quando l’acqua bolle, salatela e tuffate i fagiolini; dopo un paio di minuti, aggiungete le tagliatelle ed un filo d’olio.
Quando le tagliatelle saranno al dente, scolatele insieme ai fagiolini e versatele nel tegame in cui avevate fatto aprire le vongole, assicurandovi che non ci sia sabbia; aggiungete le vongole ed il liquido di cottura filtrato, aggiustate di sale e pepe e insaporite con alcune foglioline di timo. Infine, dopo un paio di minuti, aggiungete i pomodorini tagliati a metà e la buccia di limone grattugiata e servite in una zuppiera o nei singoli piatti. Si può gustare anche tiepida.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Taglierini bio integrali con tonno, mais e fagiolini

taglierini bio integrali
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g Taglierini biologici integrali Val di Vara
  • 160 g tonno sott’olio
  • 200 g chicchi di mais precotti
  • 200 g fagiolini puliti
  • 1 scalogno
  • Olio extravergine di oliva estratto a freddo di Levanto
  • pasta d’acciughe
  • timo
  • sale, pepe

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua. Tagliate a pezzetti i fagiolini. Quando l’acqua bolle, salatela e lessate i fagiolini. Nel frattempo, tagliate lo scalogno a fettine sottili; in un tegame fate scaldare l'olio EVO, quindi aggiungete lo scalogno e fatelo imbiondire. Aggiungete la pasta d’acciughe, il tonno scolato e il mais e lasciate insaporire. Quando i fagiolini saranno pronti, scolateli tenendo l'acqua di cottura ed aggiungeteli nel tegame. Quindi tuffate i taglierini nell'acqua dove avete lessato i fagiolini. Mentre i taglierini cuociono, fate amalgamare bene il sugo e, se necessario, aggiungete un po' di acqua di cottura per ottenere un sugo morbido. Insaporite con sale, pepe e timo. Quando i taglierini saranno al dente, scolateli e versateli nella padella con il sugo; mescolate accuratamente per un paio di minuti quindi versate in una zuppiera o distribuite direttamente nei piatti dei commensali e servite.
Buon appetito!
Print Friendly and PDF

Trofie di farina "00" granito con speck e zafferano

trofie_lr_small
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g Trofie di farina "00" granito Val di Vara
200 g speck
200 g ricotta
50 ml latte
1 scalogno
1 bustina zafferano
1 patata grande
200 g fagiolini
Olio extravergine di oliva estratto a freddo di Levanto
vino bianco
formaggio grattugiato
sale, pepe

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Nel frattempo tritate lo scalogno, tagliate a dadini lo speck e la patata e riducete a tocchetti di circa 2 cm di lunghezza i fagiolini.
In un tegame scaldate un goccio d'olio, quindi unite lo scalogno tritato e fate imbiondire per qualche minuto.
Aggiungete lo speck e cuocete a fuoco medio per 3-4 minuti; sfumate con il vino bianco. Lavorate la ricotta con il latte per ottenere una crema liscia e morbida, quindi versatela in padella, aggiungete anche lo zafferano e continuate la cottura per qualche minuto, controllando la consistenza della crema e aggiungendo, se necessario, un po' di acqua di cottura della pasta. Aggiustate di sale e pepe. Tenete in caldo.
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete le trofie, le patate, i fagiolini ed un filo d’olio.
Quando le trofie saranno al dente, scolate il tutto, versatelo nel sugo e mescolate delicatamente per un paio di minuti, quindi suddividete nei singoli piatti, aggiungete una spolverata di formaggio grattugiato e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Insalata di trofie di farina "00" granito con pancetta, pollo e feta

trofie_lr_small
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g Trofie di farina "00" granito Val di Vara
250 g petto di pollo
250 g bacon in una sola fetta
250 g feta
250 g fagiolini puliti
250 g pomodori ciliegini
Olio extravergine di oliva estratto a freddo di Levanto
basilico, timo
sale, pepe

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Nel frattempo tagliate il bacon, il petto di pollo e la feta a dadini di circa 1 cm di lato, i pomodorini in quarti, e i fagiolini della stessa lunghezza delle trofie.
Scaldate sul fuoco un tegame e, quando sarà ben caldo, aggiungete il bacon a dadini e lasciatelo a fiamma alta finché sarà ben croccante.
Scolate il bacon e fatelo asciugare in un foglio di carta da cucina, quindi aggiungete nel grasso che sarà rimasto il petto di pollo; salate, pepate ed aggiungete delle foglioline di timo, fate ben rosolare da tutti i lati per pochi minuti, quindi scolatelo e fate asciugare anch'esso in un foglio di carta da cucina.
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete le trofie ed un filo d’olio; dopo un paio di minuti aggiungete anche i fagiolini.
Quando le trofie saranno al dente, scolate il tutto e raffreddatelo sotto l'acqua corrente, quindi versatelo in una zuppiera, aggiungete il bacon, il pollo, la feta, i pomodorini, alcune foglie di basilico spezzettate con le mani, un filo d'olio EVO, mescolate delicatamente e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Taglierini biologici all'ortica con prosciutto, fagiolini e caciocavallo affumicato

taglierini ortica_200
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g Taglierini biologici all'ortica Val di Vara
250 g prosciutto cotto in una sola fetta
200 g fagiolini già lessati
50 g caciocavallo affumicato
50 g ricotta
Olio extravergine d'oliva estratto a freddo di Levanto
1 scalogno
sale, pepe, timo fresco

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Nel frattempo tagliate a dadini il prosciutto, a pezzetti i fagiolini e tritate lo scalogno. Grattugiate il caciocavallo con una grattugia a fori grossi.
Scaldate un tegame con un po' d'olio, quindi aggiungete lo scalogno e soffriggete per qualche minuto; aggiungete anche il prosciutto e il timo e lasciate insaporire; da ultimo aggiungete i fagiolini, abbassate la fiamma al minimo e incorporate la ricotta, insieme a qualche cucchiaio di acqua di cottura, in modo che si formi una crema. Aggiustate di sale e pepe e tenete in caldo.
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete i taglierini ed un filo d’olio.
Quando i taglierini saranno al dente, scolateli, versateli nel tegame, spolverate con il caciocavallo grattugiato, mescolate delicatamente per un paio di minuti, quindi suddividete nei singoli piatti e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Insalata di riso con uova, capperi e acciughe

Giunti quasi alla fine dell'estate, un'insalata di riso saporita, adatta anche per un picnic tardivo…
Ingredienti (per 4-6 persone):
Riso parboiled
500 g riso parboiled
200 g prosciutto cotto a dadini
50 g acciughe sott'olio
100 g pomodori sott'olio
2 cucchiai capperi sotto sale dissalati
6 uova sode
olio EVO
prezzemolo
sale, pepe nero macinato al momento

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d'acqua.
Nel frattempo tritate le acciughe, i capperi ed il prezzemolo, e tagliate i pomodori sott'olio a filetti.
Tagliate due delle uova sode a fettine; delle rimanenti quattro, separate il tuorlo dall'albume, sbriciolate il tuorlo e tagliate a dadini l'albume.
Quando l'acqua bolle, salatela e tuffateci il riso.
Quando il riso sarà al dente, scolatelo, raffreddatelo sotto l'acqua corrente, mettetelo in una ciotola e mescolatelo con un po' di olio EVO. Unite il prosciutto, le acciughe, i capperi, i pomodori, il prezzemolo, i tuorli sbriciolati e gli albumi a dadini. Aggiustate di sale e pepe e mescolate, quindi disponete sulla superficie le uova a fettine e portate in tavola.
Buon appetito!
Print Friendly and PDF

Farfalle tonde con würstel e stracciatella pugliese

Un piatto che coniuga la forza dell 'affumicato dei würstel alla gentilezza della stracciatella pugliese...
Ingredienti (per 4-6 persone):
Farfalle tonde
500 g farfalle tonde
250 g würstel
200 g stracciatella pugliese
200 g fagiolini (anche surgelati)
olio EVO
timo
sale, pepe nero macinato al momento

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Pulite, lavate tritate lo scalogno; tagliate a tocchetti di circa 2 cm i fagiolini. Tagliate i würstel a fettine di circa ½ cm di spessore.
In un tegame versate dell'olio e, appena caldo, aggiungete lo scalogno e soffriggete per qualche minuto. Aggiungete anche i würstel ed il timo e continuate la cottura a fuoco molto dolce.
Quando l’acqua bolle, salatela e versatevi i fagiolini; dopo 2 minuti, scolateli e aggiungeteli nella padella con i würstel.
Tuffate nell'acqua bollente le farfalle tonde.
Quando la pasta sarà al dente, scolatela e versatela nel tegame con il sugo, aggiungete la stracciatella, mescolate delicatamente per alcuni minuti, distribuite nei piatti dei commensali e servite.
Buon appetito!
Print Friendly and PDF

Fiori in insalata con prosciutto e uova in camicia

Un piatto raffinato e di sicuro effetto, quasi un piatto unico che lascerà i vostri commensali a bocca aperta...
fiori_300
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g fiori
300 g prosciutto cotto in una sola fetta
200 g taleggio
200 g fagiolini
4-6 uova
4 acciughe
30 g capperi sotto sale
olio EVO
sale, pepe nero macinato al momento

Mettete sul fuoco due pentole piena d'acqua, una più grande per la pasta ed una più piccola per le uova in camicia.
Lavate, asciugate e tagliate a pezzetti di circa 1 cm i fagiolini.
Tagliate a dadini il prosciutto e il taleggio.
Tritate finemente le acciughe.
Sciacquate dal sale i capperi (o usateli senza sciacquarli per lasciare una maggior salinità, ma facendo molta attenzione ad aggiungere ancora sale).
Per preparare facilmente le uova in camicia, prendete delle ciotoline, in ognuna mettete un foglio di pellicola alimentare e ungetela con una goccia d'olio; rompete un uovo in ognuna, quindi chiudete la pellicola facendo uscire tutta l'aria e legatela con un pezzetto di filo di cotone. 
Quando l'acqua bolle, nella pentola piccola abbassate la fiamma perché sobbolla appena; in quella grande aggiungete il sale e tuffateci i fagiolini e i fiori.
Prendete le uova preparate prima e immergetele delicatamente nella pentola che sobbolle; dopo tre minuti scolatele con una schiumarola e mettetele in un piatto.
Quando la pasta sarà al dente, scolatela con i fagiolini e raffreddatela sotto l'acqua corrente, quindi, dopo aver fatto scolare nuovamente l'acqua, versatela in una zuppiera; aggiungete un filo d'olio e mescolate.
Aggiungete il prosciutto, il taleggio, le acciughe e i capperi; aggiustate di sale e pepe, mescolate con cura e dividete nei singoli piatti. Create al centro di ognuno un incavo, aprite i pacchettini con le uova e fatene scivolare uno nell'incavo di ogni piatto; spolverate con un pizzico di sale e pepe e servite - rompendo l'uovo il tuorlo inonderà l'insalata arricchendola!
Buon appetito!
Print Friendly and PDF