Gnocchi alla Sorrentina

gnocco_small
Ingredienti (per 4-6 persone):
1 Kg Gnocchi di patate Val di Vara
800 g passata di pomodoro
200 g fiordilatte
Olio extravergine di oliva estratto a freddo di Levanto
100 g parmigiano grattugiato
1/2 cipolla
basilico fresco
sale, pepe, zucchero

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua. Nel frattempo tritate la cipolla. In un largo tegame fate scaldare l'olio EVO, aggiungete la cipolla tritata e, una volta appassita, la passata di pomodoro. Salate, pepate e mettete un pizzico di zucchero.
Lasciate cuocere a fuoco dolce finché saranno pronti gli gnocchi. Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete gli gnocchi.
Man mano che vengono a galla, scolateli con una schiumarola e versateli nel tegame. Insaporite mescolando gentilmente per un paio di minuti, quindi distribuiteli in piccole cocotte individuali insieme alla passata; completate con il fiordilatte a pezzetti e il parmigiano grattugiato. Mettete il forno, sotto al grill, per pochi minuti, finché il fiordilatte si sarà fuso. Sfornate, aggiungete qualche foglia di basilico fresco e servite subito, facendo attenzione perché saranno roventi!
Buon appetito!
Print Friendly and PDF

Castellane con tonno, cavolo rosso e profumo d’arancia

castellane-barilla-single-300
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g castellane
250 g tonno sott'olio
½ cavolo rosso
250 g fiordilatte
1 scalogno
2 arance
olio EVO
sale, pepe nero, possibilmente macinato al momento

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d'acqua.
Tritate finemente lo scalogno ed il cavolo rosso, mettete quest'ultimo a bagno in acqua fredda; scolate dall'olio il tonno, "stracciate" il fiordilatte a pezzetti, ricavate la scorza d'arancia, solo la parte arancione, quindi tagliatela a filini e spremete mezza arancia eliminando eventuali semi.
Mettete sul fuoco un largo tegame con dell'olio EVO e, quando sarà caldo, aggiungete lo scalogno e soffriggete per alcuni minuti, quindi aggiungete il cavolo rosso scolato. Dopo qualche minuto sfumate con il succo d'arancia, aggiustate di sale e pepe e continuate la cottura a fuoco molto dolce. Versate il tonno scolato in un recipiente e, aiutandovi con una forchetta, sbriciolatelo poi, quando la pasta sarà quasi pronta, aggiungetelo al cavolo insieme a qualche cucchiaio di acqua di cottura, se necessario.
Quando l'acqua bolle, salatela ed aggiungete le castellane ed un goccio d'olio.
Quando la la pasta sarà al dente, scolatela e versatela nel tegame, mescolate per qualche minuto e fiamma viva per scaldare tutto insieme, quindi distribuite nei piatti, lasciate cadere su ogni piatto alcuni pezzetti di fiordilatte ed alcuni filini di scorza d'arancia e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF