Trofie al nero di seppia con filetti di gallinella

Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g Trofie al nero di seppia Val di Vara
300 g filetti di gallinella
1/2 bicchiere vino bianco
1 scalogno
1 spicchio d'aglio
2 acciughe sott'olio
Olio extravergine d'oliva estratto a freddo di Levanto
sale, pepe, prezzemolo

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Mentre l'acqua bolle, tritate lo scalogno, quindi, in un tegame, scaldate qualche cucchiaio di olio EVO, aggiungete lo scalogno tritato, le acciughe e lo spicchio di aglio e lasciate rosolare per un paio di minuti.
Rimuovete l'aglio, aggiungete i filetti di gallinella, fate rosolare per altri due minuti, quindi bagnate con il vino bianco. Lasciate cuocere qualche minuto a fiamma dolce, aiutando con una forchetta i filetti a sbriciolarsi, aggiustate di sale e pepe, quindi terminate la cottura a fiamma molto dolce. Tritate il prezzemolo.
Quando l’acqua bolle, salatela e tuffate le trofie.
Quando saranno al dente, scolate le trofie e aggiungetele al sugo insieme ad un mestolino di acqua di cottura ed al prezzemolo tritato, mescolate accuratamente per un paio di minuti quindi distribuite nei piatti dei commensali e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF