Gran ravioli al pesto e fagiolini alla gricia

gran raviolo verde_lr_200
Ingredienti (per 4-6 persone):
1 Kg Gran ravioli al pesto e fagiolini Val di Vara
250 g guanciale in fette non troppo sottili
150 g pecorino stagionato
Olio extravergine di oliva estratto a freddo di Levanto
sale, pepe nero

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Nel frattempo tagliate il guanciale a striscioline.
In una capace padella, scaldate un poco d’olio, quindi aggiungete il guanciale e fate rosolare per alcuni minuti finché non diventa croccante, quindi tenetelo in caldo.
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete i gran ravioli ed un filo d’olio.
Quando i ravioli saranno al dente, scolateli e versateli nella padella con il guanciale; riaccendete il fuoco sotto alla padella, mescolate delicatamente aggiungendo lentamente il pecorino e pepe nero macinato fresco secondo il proprio gusto (la ricetta originale ne richiederebbe un pugno).
Servite in una zuppiera o nei singoli piatti aggiungendo ancora un pizzico di pecorino e pepe nero.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Trofie fresche con pollo e pesto

trofie_lr_small
Ingredienti (per 4-6 persone):
1 Kg Trofie fresche di farina "00" granito
150 g Pesto alla genovese Val di Vara
500 g petto di pollo tagliato a dadini
100 g pomodori secchi sott'olio
Olio extravergine di oliva estratto a freddo di Levanto
parmigiano grattugiato
foglie di basilico fresco
sale, pepe

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua. Nel frattempo in un largo tegame scaldare qualche cucchiaio d'olio EVO, quindi aggiungete il petto di pollo a pezzetti e qualche foglia di basilico e fate rosolare, aggiustando di sale e pepe, finché non sarà cotto (se necessario, aggiungete qualche cucchiaio di acqua di cottura). Tenete in caldo. Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete le trofie ed un filo d’olio. Versate il pesto in una capace zuppiera, aggiungete un mestolino di acqua di cottura e stemperate. Quando le le trofie saranno al dente, scolatele e versatele nel tegame. Saltatele insieme al pollo per qualche minuto, quindi versate nella zuppiera, aggiungete i pomodori sott’olio tagliati a filetti e mescolate; aggiungete il parmigiano grattugiato e servite. Potete anche lasciare intiepidire prima di servire, ottenendo un'insalata tiepida di pasta molto gustosa.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Insalata di trofie fresche con pesto e frutti di mare

trofie_lr_small
Ingredienti (per 4-6 persone):
1 Kg Trofie fresche di farina "00" granito Val di Vara
2x150 g Pesto alla genovese Val di Vara
1 Kg conchiglie (cozze, vongole, fasolari...)
300 g code di gambero
300 g calamari
300 g pomodori ciliegini
Olio extravergine di oliva estratto a freddo di Levanto
vino bianco
1 spicchio aglio (se piace)
sale, pepe

Lavate le conchiglie e mettetele a bagno in acqua e sale per almeno 1 ora. Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua. Nel frattempo disponete le conchiglie in un capace tegame e fatele aprire a fuoco vivo per 5 minuti a tegame coperto. Eliminate le conchiglie tenendone qualcuna per guarnire, tenete a parte i molluschi e filtrate il liquido di cottura. Pulite i gamberi eliminando il carapace ed il filo nero sul dorso, e tagliate a striscioline i calamari. In un tegame (anche quello dove avete fatto aprire le conchiglie, purché non ci sia sabbia) scaldate un po' d'olio e lo spicchio di aglio; aggiungete i calamari ed insaporite per un paio di minuti, quindi aggiungete i gamberi. Dopo altri due minuti, sfumate con un po' di vino bianco, aggiustate di sale e pepe, aggiungete i pomodori ciliegini tagliati a spicchi, quindi continuate la cotture per ulteriori 10 minuti aggiungendo, se necessario, il liquido di cottura filtrato delle conchiglie, poi fate raffreddare Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete le trofie ed un filo d’olio. Versate il pesto in una capace zuppiera, aggiungere un mestolino di acqua di cottura e mescolate. Quando le le trofie saranno al dente, scolatele e raffreddatele sotto l'acqua corrente, quindi versate nella zuppiera con il pesto, aggiungete i frutti di mare freddi, lasciate riposare per qualche tempo in frigorifero e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Trofie fresche di farina "00" granito al pesto

trofie_lr
Ingredienti (per 4-6 persone):
  • 1 Kg Trofie fresche di farina "00" granito Val di Vara
  • 2x150 g Pesto alla genovese Val di Vara
  • 200 g fagiolini
  • 3 patate grandi
  • sale

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete le patate ed i fagiolini tagliati a tocchetti.
Dopo 5 minuti, aggiungete le trofie ed un filo d’olio.
Versate il pesto in una capace zuppiera, aggiungere un mestolino di acqua di cottura e mescolate.
Quando le le trofie saranno al dente, scolate tutto e versatelo nella zuppiera, spolverate di grana grattugiato e servite.

Buon appetito!
Print Friendly and PDF

Trofie fresche con pesto e pancetta croccante

Una contaminazione al pesto, una delle istituzioni della Liguria, con un tocco croccante e saporito...
Una ricetta sfiziosa e dal grande gusto!
trofie_lr
Ingredienti (per 4-6 persone):
1 Kg Trofie fresche di farina "00" granito Val di Vara
2x150 g Pesto alla genovese Val di Vara
200 g pancetta a fette (normale o affumicata)
Pecorino grattugiato
sale

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Nel frattempo tagliate la pancetta a striscioline e disponetela in un capace tegame, a fuoco medio, facendola cuocere finché non diventa croccante.
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete le trofie ed un filo d’olio.
Versate il pesto in una capace zuppiera, aggiungere un mestolino di acqua di cottura e mescolate.
Quando le le trofie saranno al dente, scolatele e versatele nel tegame. Insaporite mescolando gentilmente per un paio di minuti, quindi versate nella zuppiera con il pesto, spolverate di pecorino grattugiato e servite.
Buon appetito!
Print Friendly and PDF