Ravioli "Antica ricetta dellaVal di vara" con fonduta ai quattro formaggi e porcini

raviolo_lr_small
Ingredienti (per 4-6 persone):
1 kg Ravioli "Antica ricetta della Val di Vara"
50 g parmigiano grattugiato
50 g fontina
50 g provolone
50 g caciocavallo
50 g funghi porcini secchi
burro
sale, pepe, noce moscata

Immergete i funghi porcini in acqua tiepida per ammollarli.
Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Tagliate tutti i formaggi a dadini.
In una capace padella, fate sciogliere lentamente del burro. Aggiungete i formaggi tagliati a dadini ed il parmigiano grattugiato, salvandone qualche cucchiaio, e fate sciogliere, sempre a fiamma molto dolce, aggiungendo, se necessario, una goccia di latte.
Aggiustate di sale e pepe, e grattugiate un po' di noce moscata. Tenete in caldo.
Quando l’acqua bolle, salatela e tuffate i ravioli.
Scolate e strizzate i funghi e aggiungeteli alla fonduta di formaggi (non buttate via l'acqua in cui si sono ammollati).
Quando i ravioli saranno al dente, scolateli e versateli nella padella con la fonduta di formaggi; aggiungete qualche cucchiaio dell'acqua dei funghi, mescolate delicatamente per un paio di minuti quindi distribuite nei piatti dei commensali; aggiungete una spolverata di parmigiano grattugiato e servite.
Non eliminate l'acqua dei funghi rimasta, sarà perfetta per insaporire un arrosto!

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Tagliatelle bio con carciofi e pancetta

tagliatelle bio_small
Ingredienti per 4-6 porzioni:
500 g Tagliatelle biologiche Val di Vara
200 g pancetta
6 carciofi
1 scalogno
vino bianco
100 g provolone saporito
succo di limone
sale, pepe, prezzemolo

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Nel frattempo tagliate a dadini la pancetta e tritate lo scalogno.
Eliminate le foglie esterne più dure dei carciofi e tagliateli a metà nel senso della lunghezza; eliminate la parte filamentosa che si trova al centro. Tagliateli a bastoncino e metteteli a bagno un acqua acidulata con succo di limone per evitare che anneriscano.
Scaldate un tegame, quindi aggiungete lo scalogno tritato e la pancetta a dadini. Fate rosolare in modo che la pancetta diventi croccante e rilasci il suo grasso, poi aggiungete i carciofi scolati e continuate la cottura per 3-4 minuti, quindi sfumate con il vino bianco. Aggiustate di sale e pepe (attenzione che la pancetta è molto saporita) e portate a cottura a fuoco dolce.
Usando una grattugia con buchi grossi, grattugiate grossolanamente il provolone.
Tritate finemente il prezzemolo.
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete le tagliatelle ed un filo d’olio.
Quando le tagliatelle saranno al dente, scolatele, versatele nel sugo, aggiungete il provolone e il prezzemolo e mescolate delicatamente per un paio di minuti, quindi suddividete nei singoli piatti e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Involtini di spaghetti

spaghetti-600x335_300
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g spaghetti
3 fettine sottili di carne sottili, tipo carpaccio, per ogni commensale
100 g provolone saporito grattugiato
sugo di pomodoro
olio EVO
pecorino grattugiato
pangrattato
fili di erba cipollina
sale, pepe nero grattugiato al momento, origano

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d'acqua e accendete il forno a 200°C.
Quando l'acqua bolle, versate gli spaghetti ed un goccio d'olio.
Quando la la pasta sarà molto al dente, scolatela e passatela brevemente sotto l'acqua per raffreddarla.
Irrorate gli spaghetti con un po' d'olio, mescolate e tagliateli a metà.
Stendete le fettine di carne, mettete su ognuna un mazzetto di spaghetti, 1-2 cucchiai di sugo e una spolverata di provolone saporito; arrotolate, legate con un filo di erba cipollina e disponete in una teglia rivestita di carta da forno.
Spolverate con il parmigiano grattugiato, il pangrattato, l'origano, irrorate a filo con l'olio EVO e passate in forno per 10 minuti.
Portate la teglia direttamente in tavola e porzionate.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF