Taglierini al nero di seppia

Taglierini al nero di seppia con gamberi e fiori di zucca

taglierini nero seppia_150
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g Taglierini al nero di seppia
400 g code di gamberi
24 fiori di zucca o di zucchina
30 g pinoli
1 scalogno
Olio extravergine di oliva estratto a freddo di Levanto
sale, pepe

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua. Nel frattempo, pulite i fiori di zucca: tagliate il gambo ed il calice verde ed eliminate i pistilli; apriteli e lavateli delicatamente sotto l'acqua corrente, quindi asciugateli con carta da cucina. Tritate lo scalogno, quindi, in un tegame, scaldate qualche cucchiaio di olio EVO, aggiungete lo scalogno tritato e lasciate rosolare per un paio di minuti. Aggiungete i fiori di zucca, dividendoli in petali con le mani. Dopo qualche minuto di cottura, trasferite i fiori di zucca con lo scalogno in un mortaio, aggiungete i pinoli, qualche cucchiaio d'olio, un po' di sale grosso e pepe, e pestate fino ad ottenere una crema tipo pesto (potete farlo anche nel frullatore). Quando l’acqua bolle, salatela e tuffate i taglierini. Ponete nel tegame i gamberi e lasciate cuocere per qualche minuto, aggiustando di sale e pepe. Quando i taglierini saranno al dente, scolateli e versateli nella padella con i gamberi; unite la crema di fiori di zucca, mescolate accuratamente per un paio di minuti quindi distribuite nei piatti dei commensali e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Taglierini al nero di seppia con olive, capperi e acciughe

taglierini nero seppia
Ingredienti (per 4-6 persone):
  • 500 g Taglierini al nero di seppia Val di Vara
  • 200 g pomodori
  • 4 acciughe sott'olio
  • Olive taggiasche in salamoia
  • Olio extravergine di oliva estratto a freddo di Levanto
  • Capperi sotto sale
  • sale, pepe, origano, zucchero

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua. Nel frattempo tagliate i pomodori a cubetti. Nel mixer, aggiungete i pomodori, le acciughe, i capperi sotto sale (se non li dissalate evitate di aggiungere altro sale), un pizzico di zucchero e un po' di origano. Tritate il tutto fino ad ottenere una salsa morbida e liscia. In un largo tegame fate scaldare l'olio EVO, quindi aggiungete la salsa preparata e le olive taggiasche. Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete i taglierini ed un filo d’olio.
Quando i taglierini saranno al dente, scolateli e versateli nel tegame. Insaporite mescolando gentilmente per un paio di minuti, quindi versate in una zuppiera o distribuite direttamente nei piatti dei commensali e servite.

Buon appetito!
Print Friendly and PDF

Taglierini al nero di seppia con panna e salmone

taglierini nero seppia
Ingredienti (per 4-6 persone):
  • 500 g Taglierini al nero di seppia Val di Vara
  • 200 g salmone affumicato
  • 200 ml panna da cucina
  • burro
  • sale, pepe

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Quando l’acqua bolle, salatela e tuffate i taglierini.
Mentre i taglierini cuociono, ponete sul fuoco una larga padella con un pezzetto di burro e, quando sarà sciolto, aggiungete la panna, salate poco e pepate, e scaldate a fuoco molto basso.
Nel frattempo tagliate il salmone affumicato a piccoli pezzi.
Cuocete i taglierini per 2 minuti meno di quanto indicato sulla confezione, quindi scolateli e versateli nella padella con la panna; aggiungete il salmone e, se necessario, un goccio di latte, e fate insaporire per 2 minuti.
Versate in una zuppiera o direttamente nei piatti dei commensali e servite.

Buon appetito!
Print Friendly and PDF

Taglierini al nero di seppia con ragù di aragosta

taglierini nero seppia_150
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g Taglierini al nero di seppia Val di Vara
500 g polpa di aragosta
300 g pomodori ciliegini
1 cipolla
1 spicchio aglio
olio extravergine di oliva estratto a freddo di Levanto
vino bianco secco
sale, pepe, zucchero, prezzemolo

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Tritate finemente la cipolla, tagliate a metà i pomodorini e a dadini la polpa di aragosta.
In un tegame scaldate un po' di olio EVO, quindi aggiungete l'aglio (che potrete togliere dopo un paio di minuti, oppure, se vi piace un po' più forte, aggiungetelo spremuto) e la cipolla; dopo un paio di minuti aggiungete i pomodorini, spolverate con un pizzico di zucchero e cuocete per una decina di minuti, aggiungendo, se necessario, un po' d'acqua. Aggiungete anche la polpa di aragosta, rosolate un paio di minuti, quindi irrorate con il vino bianco e fate evaporare, aggiustate di sale e pepe e continuate la cottura a fuoco dolcissimo.
Tritate il prezzemolo.
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete i taglierini ed un filo d’olio.
Quando i taglierini saranno al dente, scolateli, versateli nel sugo, aggiungete il prezzemolo e mescolate delicatamente per un paio di minuti, quindi suddividete nei singoli piatti e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Taglierini al nero di seppia con polpa di granchio

taglierini nero seppia_150
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g Taglierini al nero di seppia Val di Vara
300 g polpa di granchio
100 ml passata di pomodoro
100 ml panna
1 spicchio aglio
olio extravergine di oliva estratto a freddo di Levanto
vino bianco secco
peperoncino
sale, zucchero, prezzemolo

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Tritate grossolanamente la polpa di granchio.
In un tegame scaldate un po' di olio EVO, quindi aggiungete l'aglio (che potrete togliere dopo un paio di minuti, oppure, se vi piace un po' più forte, aggiungetelo spremuto); dopo qualche minuto aggiungete la polpa di granchio, rosolate due minuti, quindi irrorate con il vino bianco e fate evaporare. Aggiungete la passata di pomodoro, un pizzico di zucchero, il peperoncino secondo il vostro gusto, aggiustate di sale. Aggiungete anche la panna e continuate la cottura a fuoco dolcissimo.
Tritate il prezzemolo.
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete i taglierini ed un filo d’olio.
Quando i taglierini saranno al dente, scolateli, versateli nel sugo, aggiungete il prezzemolo e mescolate delicatamente per un paio di minuti, quindi suddividete nei singoli piatti e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Taglierini al nero di seppia con asparagi, gamberi, salmone e mascarpone

taglierini nero seppia_150
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g Taglierini al nero di seppia Val di Vara
200 g salmone fresco
200 g gamberi già sgusciati
250 g asparagi
250 g mascarpone
1 scalogno
burro
vino bianco secco
sale, pepe, timo

Pulite e lessate gli asparagi, quindi tagliateli a pezzi lunghi circa 3 cm. Tenete da parte alcune punte per guarnire.
Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Tritate lo scalogno e tagliate a dadini il salmone, dopo averlo privato della pelle e della lisca centrale.
In un tegame scaldate un po' di burro, quindi aggiungete lo scalogno; dopo qualche minuto aggiungete i gamberi, il salmone e gli asparagi, insaporite con il timo, quindi irrorate con il vino bianco e fate evaporare. Aggiustate di sale e pepe. Aggiungete anche il mascarpone e continuate la cottura a fuoco dolcissimo per pochi minuti. Tenete in caldo.
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete i taglierini ed un filo d’olio.
Quando i taglierini saranno al dente, scolateli, versateli nel sugo, mescolate delicatamente per un paio di minuti, quindi suddividete nei singoli piatti, decorate con le punte di asparago tenute da parte, e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Taglierini al nero di seppia con branzino e lime

taglierini nero seppia_150
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g Taglierini al nero di seppia Val di Vara
300 g filetti di branzino
2 lime
Olio extravergine di oliva estratto a freddo di Levanto
1 spicchio aglio
sale, pepe, prezzemolo

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Scamiciate lo spicchio d'aglio, tritate il prezzemolo, spremete un lime, grattugiate la parte verde della buccia del secondo, quindi pelatelo al vivo e ricavatene degli spicchi, poi tagliateli ancora trasversalmente per ottenere dei triangoli.
In un tegame scaldate un po' di olio EVO con lo spicchio d'aglio; dopo qualche minuto togliete l'aglio e aggiungete i filetti di branzino. Rosolate da entrambi i lati, quindi irrorate con il succo di lime; aggiustate di sale e pepe e continuate la cottura a fuoco dolcissimo per pochi minuti lasciando che i filetti si sfaldino. Tenete in caldo.
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete i taglierini ed un filo d’olio.
Quando i taglierini saranno al dente, scolateli, versateli nel sugo, aggiungete i triangoli di lime ed il prezzemolo tritato, mescolate delicatamente per un paio di minuti, quindi suddividete nei singoli piatti e servite, decorando con la buccia di lime grattugiata.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Taglierini al nero di seppia con calamari, piselli e pomodorini

taglierini nero seppia_150
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g Taglierini al nero di seppia Val di Vara
300 g anelli di calamaro
200 g piselli
200 g pomodori ciliegini
Olio extravergine di oliva estratto a freddo di Levanto
1 piccola cipolla
1 spicchio aglio (se piace)
vino bianco secco
sale, pepe, rosmarino

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Scamiciate lo spicchio d'aglio, tritate la cipolla e tagliate i pomodorini in quattro spicchi.
In un tegame scaldate un po' di olio EVO con la cipolla e lo spicchio d'aglio; dopo qualche minuto togliete l'aglio e aggiungete gli anelli di totano ed i piselli. Rosolate bene, quindi bagnate con il vino bianco; aggiustate di sale e pepe, aggiungete i pomodorini, insaporite con il rosmarino e continuate la cottura a fuoco dolcissimo per pochi minuti. Tenete in caldo.
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete i taglierini ed un filo d’olio.
Quando i taglierini saranno al dente, scolateli, versateli nel sugo, mescolate delicatamente per un paio di minuti, quindi suddividete nei singoli piatti e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF