Taglierini bio ortica

Taglierini freschi all'ortica con burro e salvia

taglierini ortica_small
Ingredienti (per 4-6 persone):
1 kg Taglierini freschi all'ortica Val di Vara
100 g burro
1 mazzetto foglie di salvia
parmigiano grattugiato
sale, pepe

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua. Nel frattempo lavate e asciugate bene le foglie di salvia.
In un tegame, fate sciogliere il burro a fuoco lento insieme alla salvia, in modo che si insaporisca bene. Salate e pepate. Quando l’acqua bolle, salatela e tuffate i taglierini.
Quando saranno al dente, scolateli e versateli nella padella con il burro e la salvia e mescolate accuratamente per un paio di minuti quindi distribuitele nei piatti dei commensali e servite. A piacere, aggiungete una spolverata di parmigiano.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Taglierini freschi all’ortica con polipetti affogati

taglierini ortica_small
Ingredienti (per 4-6 persone):
1 kg Taglierini freschi all'ortica Val di Vara
800 g polipetti
500 g passata di pomodoro
1 spicchio d'aglio (se piace)
Olio extravergine di oliva estratto a freddo di Levanto
prezzemolo tritato
sale, pepe, peperoncino, zucchero

Pulite i polipetti, eliminate occhi e becco, lavateli bene e metteteli in un tegame; aggiungete la passata, alcuni cucchiai d'olio, l'aglio, sale, pepe, zucchero e peperoncino. Chiudete il tegame con il coperchio, e cuocete a fuoco basso per 30 minuti, senza mai aprire il tegame, ma agitandolo di tanto in tanto. Aggiungete quindi il prezzemolo tritato e lasciate cuocere ancora 15 minuti, sempre con il coperchio. Nel frattempo mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Quando l’acqua bolle, salatela e tuffate i taglierini.
Quando saranno al dente, scolateli e distribuiteli nei piatti, aggiungete una porzione abbondante del sugo in cui sono cotti i polipetti e servite molto caldi. Utilizzate i polipetti come gustosissimo secondo. In alternativa, aggiungete anche i polipetti ai taglierini e servite il tutto come piatto unico... non si lamenterà nessuno :-)

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Taglierini bio all’ortica con gli involtini di carne

taglierini ortica
Ingredienti (per 4-6 persone):
  • 500 g Taglierini biologici all'ortica Val di Vara
  • 8/12 fettine di carne di manzo non troppo spesse (grandi circa come una mano)
  • 8/12 fettine di lardo
  • 600 g pomodori pelati o passata di pomodoro o pomodori freschi
  • 100 g pecorino grattugiato
  • prezzemolo tritato
  • alcuni spicchi d’aglio tritati finemente ed alcuni interi
  • Olio extravergine di oliva estratto a freddo di Levanto
  • vino bianco
  • basilico
  • sale, pepe

Guarnire l’interno degli involtini con sale e pepe, stenderci le fettine di lardo, aggiungere prezzemolo ed alcuni pezzettini di aglio e spolverare con pecorino.
Arrotolare le fettine e fermarle con gli stuzzicadenti, cercando di non farli sporgere altrimenti è difficoltoso girarli.
In una padella larga scaldare un filo d’olio ed alcuni spicchi di aglio (da togliere quando saranno imbionditi), quindi aggiungere gli involtini. Rosolare a fiamma vivace e girarli per alcuni minuti; quando saranno ben rosolati da tutti i lati, aggiungere una spruzzata di vino bianco e fare evaporare.
Aggiungere il pomodoro, salare e versare mezzo bicchiere di acqua (se il pomodoro è fresco, meno). Coprire, abbassare il fuoco e continuare la cottura per circa un’ora, o finché la carne non è tenera, aggiungendo, se necessario, ancora un po’ di acqua.
A fine cottura spegnere la fiamma ed aggiungere le foglie di basilico.
Quando gli involtini sono quasi cotti mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete i taglierini ed un filo d’olio.
Quando i taglierini saranno al dente, scolateli e distribuiteli nei piatti, aggiungete una porzione abbondante di sugo, spolverate di pecorino e servite. Il pane per la scarpetta è obbligatorio!
Utilizzate gli involtini come secondo, servendoli con un accompagnamento di verdure a piacere.

Alternativamente, condite i taglierini con il sugo ed una paio di involtini e servite come piatto unico.

Buon appetito!
Print Friendly and PDF

Taglierini biologici all'ortica con pancetta e robiola

taglierini ortica_small
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g Taglierini biologici all'ortica Val di Vara
200 g pancetta
200 g robiola
scorza di 1/2 limone
sale, pepe

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Nel frattempo tagliate a dadini la pancetta.
Scaldate un tegame, quindi aggiungete la pancetta a dadini. Fate rosolare in modo che la pancetta diventi croccante e rilasci il suo grasso, poi aggiungete la robiola e continuate la cottura a fuoco dolcissimo, aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura, se necessario. Aggiustate di sale e pepe (attenzione che la pancetta è molto saporita).
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete i taglierini ed un filo d’olio.
Quando i taglierini saranno al dente, scolateli, versateli nel sugo e mescolate delicatamente per un paio di minuti, quindi suddividete nei singoli piatti, grattugiate su ognuno un po' di scorza di limone e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Taglierini biologici all'ortica con bresaola, ricotta e rucola

taglierini ortica_200
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g Taglierini biologici all'ortica Val di Vara
100 g bresaola a fette
300 g ricotta
50 g rucola
1 scalogno
Olio extravergine d'oliva estratto a freddo di Levanto
parmigiano grattugiato
sale, pepe, curcuma

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Nel frattempo tritate finemente lo scalogno e la rucola, e tagliate a striscioline la bresaola.
Scaldate un tegame con qualche cucchiaio di olio EVO, quindi aggiungete lo scalogno tritato e lasciate rosolare per qualche minuto; aggiungete anche la ricotta e la curcuma e continuate la cottura a fuoco dolcissimo, aggiungendo qualche cucchiaio di acqua di cottura, se necessario. Aggiustate di sale e pepe.
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete i taglierini ed un filo d’olio.
Quando i taglierini saranno al dente, scolateli, versateli nel sugo, aggiungete la rucola e la bresaola a striscioline e mescolate delicatamente per un paio di minuti, quindi suddividete nei singoli piatti, spolverate di parmigiano grattugiato e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Taglierini biologici all'ortica con spuma di ricotta, bottarga e asparagi

taglierini ortica_200
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g Taglierini biologici all'ortica Val di Vara
250 g ricotta
200 g asparagi
3 cucchiai bottarga grattugiata
Olio extravergine d'oliva estratto a freddo di Levanto
burro
sale, pepe, timo fresco

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Nel frattempo lavate bene ed asciugate gli asparagi, quindi tagliate le teste per una lunghezza di 4-5 cm e il resto a rondelle non troppo spesse.
Scaldate un tegame con un po' di burro, quindi aggiungete gli asparagi e lasciate rosolare per qualche minuto; continuate la cottura a fuoco dolcissimo, aggiungendo qualche cucchiaio di acqua, se necessario, per 10-12 minuti. Aggiustate di sale e pepe.
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete i taglierini ed un filo d’olio.
Mentre la pasta cuoce, in una zuppiera grande abbastanza da contenere anche la pasta, lavorate con una forchetta o una frusta la ricotta con dell'olio versato a filo, fino ad ottenere una spuma soffice. Incorporate quindi delicatamente la bottarga, sale, pepe e alcune foglioline di timo fresco.
Quando i taglierini saranno al dente, scolateli, versateli nella zuppiera, aggiungete gli asparagi, tenendo da parte le punte, mescolate delicatamente per un paio di minuti, quindi suddividete nei singoli piatti, guarnite con le punte tenute a parte e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Taglierini biologici all'ortica con prosciutto, fagiolini e caciocavallo affumicato

taglierini ortica_200
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g Taglierini biologici all'ortica Val di Vara
250 g prosciutto cotto in una sola fetta
200 g fagiolini già lessati
50 g caciocavallo affumicato
50 g ricotta
Olio extravergine d'oliva estratto a freddo di Levanto
1 scalogno
sale, pepe, timo fresco

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Nel frattempo tagliate a dadini il prosciutto, a pezzetti i fagiolini e tritate lo scalogno. Grattugiate il caciocavallo con una grattugia a fori grossi.
Scaldate un tegame con un po' d'olio, quindi aggiungete lo scalogno e soffriggete per qualche minuto; aggiungete anche il prosciutto e il timo e lasciate insaporire; da ultimo aggiungete i fagiolini, abbassate la fiamma al minimo e incorporate la ricotta, insieme a qualche cucchiaio di acqua di cottura, in modo che si formi una crema. Aggiustate di sale e pepe e tenete in caldo.
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete i taglierini ed un filo d’olio.
Quando i taglierini saranno al dente, scolateli, versateli nel tegame, spolverate con il caciocavallo grattugiato, mescolate delicatamente per un paio di minuti, quindi suddividete nei singoli piatti e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF