Trofie granito

Trofie di farina "00" granito con spinaci e baccalà

Trofie
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g Trofie di farina "00" granito Val di Vara
300 g baccalà già ammollato
200 g spinaci freschi già puliti
100 g panna da cucina
1 cipolla
Olio extravergine di oliva estratto a freddo di Levanto
vino bianco
una manciata di pinoli tostati
sale, pepe, noce moscata

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Nel frattempo tritate la cipolla e tagliate il baccalà a dadini.
In un tegame scaldate un goccio d'olio, quindi unite la cipolla tritata e fate imbiondire per qualche minuto.
Aggiungete gli spinaci, salate, pepate e cuocete a fuoco medio per 3-4 minuti, dopodiché togliete dalla padella metà degli spinaci e aggiungete il baccalà. Soffriggete per un paio di minuti, quindi bagnate con il vino bianco, lasciate evaporare e continuate la cottura per una decina di minuti, aggiungendo, se necessario, un po' di acqua di cottura della pasta. Tenete in caldo.
Nel frattempo tritate con un minifrullatore gli spinaci che avevate tolto dalla padella, a cui avrete aggiunto la panna ed un po' di noce moscata, fino ad ottenere una crema liscia.
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete le trofie ed un filo d’olio.
Quando le trofie saranno al dente, scolatele, versatele nel sugo, aggiungete la crema di spinaci, riaccendete la fiamma, e mescolate delicatamente per un paio di minuti (se occorre, potete allungare con un filo di acqua di cottura per tenere la crema morbida), quindi suddividete nei singoli piatti, aggiungete qualche pinolo e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Trofie fresche con pollo e pesto

trofie_lr_small
Ingredienti (per 4-6 persone):
1 Kg Trofie fresche di farina "00" granito
150 g Pesto alla genovese Val di Vara
500 g petto di pollo tagliato a dadini
100 g pomodori secchi sott'olio
Olio extravergine di oliva estratto a freddo di Levanto
parmigiano grattugiato
foglie di basilico fresco
sale, pepe

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua. Nel frattempo in un largo tegame scaldare qualche cucchiaio d'olio EVO, quindi aggiungete il petto di pollo a pezzetti e qualche foglia di basilico e fate rosolare, aggiustando di sale e pepe, finché non sarà cotto (se necessario, aggiungete qualche cucchiaio di acqua di cottura). Tenete in caldo. Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete le trofie ed un filo d’olio. Versate il pesto in una capace zuppiera, aggiungete un mestolino di acqua di cottura e stemperate. Quando le le trofie saranno al dente, scolatele e versatele nel tegame. Saltatele insieme al pollo per qualche minuto, quindi versate nella zuppiera, aggiungete i pomodori sott’olio tagliati a filetti e mescolate; aggiungete il parmigiano grattugiato e servite. Potete anche lasciare intiepidire prima di servire, ottenendo un'insalata tiepida di pasta molto gustosa.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Trofie fresche di farina "00" granito al pesto

trofie_lr
Ingredienti (per 4-6 persone):
  • 1 Kg Trofie fresche di farina "00" granito Val di Vara
  • 2x150 g Pesto alla genovese Val di Vara
  • 200 g fagiolini
  • 3 patate grandi
  • sale

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete le patate ed i fagiolini tagliati a tocchetti.
Dopo 5 minuti, aggiungete le trofie ed un filo d’olio.
Versate il pesto in una capace zuppiera, aggiungere un mestolino di acqua di cottura e mescolate.
Quando le le trofie saranno al dente, scolate tutto e versatelo nella zuppiera, spolverate di grana grattugiato e servite.

Buon appetito!
Print Friendly and PDF

Trofie di farina "00" granito con speck e zafferano

trofie_lr_small
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g Trofie di farina "00" granito Val di Vara
200 g speck
200 g ricotta
50 ml latte
1 scalogno
1 bustina zafferano
1 patata grande
200 g fagiolini
Olio extravergine di oliva estratto a freddo di Levanto
vino bianco
formaggio grattugiato
sale, pepe

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Nel frattempo tritate lo scalogno, tagliate a dadini lo speck e la patata e riducete a tocchetti di circa 2 cm di lunghezza i fagiolini.
In un tegame scaldate un goccio d'olio, quindi unite lo scalogno tritato e fate imbiondire per qualche minuto.
Aggiungete lo speck e cuocete a fuoco medio per 3-4 minuti; sfumate con il vino bianco. Lavorate la ricotta con il latte per ottenere una crema liscia e morbida, quindi versatela in padella, aggiungete anche lo zafferano e continuate la cottura per qualche minuto, controllando la consistenza della crema e aggiungendo, se necessario, un po' di acqua di cottura della pasta. Aggiustate di sale e pepe. Tenete in caldo.
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete le trofie, le patate, i fagiolini ed un filo d’olio.
Quando le trofie saranno al dente, scolate il tutto, versatelo nel sugo e mescolate delicatamente per un paio di minuti, quindi suddividete nei singoli piatti, aggiungete una spolverata di formaggio grattugiato e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Zuppa di trofie con ceci, zucca e piselli

trofie_lr_small
Ingredienti (per 4-6 persone):
250 g Trofie di farina "00" granito Val di Vara
250 g zucca
100 g pancetta (dolce o affumicata, come preferite) un una sola fetta
200 g ceci
100 g piselli
1 l brodo vegetale
1 cipolla media
Olio extravergine di oliva estratto a freddo di Levanto
formaggio grattugiato
sale, pepe, peperoncino

Riscaldate il forno a 160°C. Sbucciate la zucca e tagliatela a fette, eliminando i semi. Quando il forno sarà in temperatura, cuocetevi la zucca per 20 minuti, quindi tagliatela a dadini di 1 cm circa di lato.
Tritate la cipolla e tagliate a dadini la pancetta.
In un tegame a bordi alti scaldate un goccio d'olio, quindi unite la cipolla tritata, la pancetta a dadini e il peperoncino e fate imbiondire per qualche minuto.
Aggiungete la zucca e fate cuocere per 10 minuti a fuoco basso. Aggiungete anche i piselli ed i ceci (se li usate freschi, abbiate cura di reidratarli e cuocerli parzialmente prima) ed il brodo, alzate la fiamma e portate ad ebollizione, quindi aggiungete anche le trofie; aggiustate di sale e pepe.
Quando le trofie saranno al dente suddividete nei singoli piatti, spolverate di formaggio grattugiato e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Trofie di farina "00" granito con speck, panna e rucola

trofie_lr_small
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g Trofie di farina "00" granito Val di Vara
200 g speck
150 ml panna da cucina
1 mazzetto di rucola
1 scalogno
Olio extravergine di oliva estratto a freddo di Levanto
paprika dolce
parmigiano grattugiato
sale, pepe

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Nel frattempo tritate lo scalogno, tagliate a dadini lo speck e riducete a striscioline metà del mazzetto di rucola.
In un tegame scaldate un goccio d'olio, quindi unite lo scalogno tritato e fate imbiondire per qualche minuto.
Aggiungete lo speck e cuocete a fuoco medio per 3-4 minuti; aggiungete anche la rucola a striscioline, la panna e la paprika e lasciate cuocere a fuoco molto dolce, aggiungendo, se necessario, un po' di acqua di cottura della pasta. Aggiustate di sale e pepe. Tenete in caldo.
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete le trofie ed un filo d’olio.
Quando le trofie saranno al dente, scolatele, versatele nel sugo, aggiungete la rucola rimanente e mescolate delicatamente per un paio di minuti, quindi suddividete nei singoli piatti, aggiungete una spolverata di formaggio grattugiato e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Trofie di farina "00" granito con asparagi, provola e besciamella

trofie_lr_small
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g Trofie di farina "00" granito Val di Vara
400 g asparagi
100 g pancetta
200 g provola dolce o, per un sapore più deciso, affumicata
100 ml brodo vegetale
500 ml besciamella
1 cipolla
1 carota
1 costa di sedano
1 rametto di timo
Olio extravergine di oliva estratto a freddo di Levanto
sale, pepe

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua e accendete il forno a 200°C.
Nel frattempo pulite e tritate la cipolla, la carota ed il sedano e tagliate a dadini la pancetta; pulite con attenzione gli asparagi, eliminate la parte dura del gambo, tagliate la punta e tenetela a parte e riducete la parte rimanente a rondelle di circa 5 mm.
In un tegame scaldate un goccio d'olio, quindi unite sedano, carota, cipolla e pancetta e fate imbiondire per qualche minuto.
Aggiungete le rondelle di asparagi e il timo e cuocete a fuoco medio per 3-4 minuti; bagnate con il brodo, aggiustate di sale e pepe e lasciate cuocere a fiamma media per 10 minuti. Scoperchiate e fate asciugate a fiamma vivace.
In un altro tegame, sciogliete lentamente il burro, quindi aggiungete piano la farina e mescolate molto bene; versate lentamente anche il latte, mescolando sempre, poi alzate la fiamma e portate a ebollizione, senza smettere di mescolare. Spolverate con la noce moscata, aggiustate di sale e pepe e continuate, sempre mescolando, fino ad ottenere una consistenza vellutata.
Grattugiate grossolanamente la provola.
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete le trofie ed un filo d’olio.
Quando le trofie saranno a circa due terzi di cottura, scolatele, versatele nel sugo, aggiungete anche le punte di asparago e lasciate insaporire per un paio di minuti; rivestite una teglia con carta da forno, quindi versate sul fondo uno strato sottile di besciamella, poi un terzo della pasta condita, besciamella, provola grattugiata, e continuate ad alternare gli strati terminando con la provola. Infornate a 200°C per circa 10 minuti, quindi suddividete nei singoli piatti e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Insalata di trofie di farina "00" granito con sardine e limone

trofie_lr_small
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g Trofie di farina "00" granito Val di Vara
200 g sardine sott'olio
2 limoni (possibilmente non trattati)
50 g mandorle a lamelle
Olio extravergine di oliva estratto a freddo di Levanto
erba cipollina
prezzemolo
sale, pepe

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Nel frattempo scolate la sardine dall'olio e, in una zuppiera, sminuzzatele aiutandovi con una forchetta.
Lavate molto bene i limoni, eventualmente anche con un po' di bicarbonato, quindi tagliatene uno a spicchi e poi tagliate ogni singolo spicchio a triangolini sottili, compresa la buccia. Grattugiate la buccia dell'altro e spremetelo, eliminando i semi.
Tritate il prezzemolo e l'erba cipollina.
Preparate una vinaigrette sciogliendo del sale nel succo di limone, quindi aggiungete del pepe, la scorza del limone grattugiata ed emulsionate con olio EVO utilizzando una frusta finche non si otterrà una salsa omogenea.
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete le trofie ed un filo d’olio.
Quando le trofie saranno al dente, scolatele e raffreddatele sotto l'acqua corrente, quindi versatele nella zuppiera con le sardine, aggiungete il limone a pezzetti, la vinaigrette, le mandorle a lamelle, le erbe tritate, mescolate delicatamente e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Insalata di trofie di farina "00" granito con pancetta, pollo e feta

trofie_lr_small
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g Trofie di farina "00" granito Val di Vara
250 g petto di pollo
250 g bacon in una sola fetta
250 g feta
250 g fagiolini puliti
250 g pomodorini ciliegia
Olio extravergine di oliva estratto a freddo di Levanto
basilico, timo
sale, pepe

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Nel frattempo tagliate il bacon, il petto di pollo e la feta a dadini di circa 1 cm di lato, i pomodorini in quarti, e i fagiolini della stessa lunghezza delle trofie.
Scaldate sul fuoco un tegame e, quando sarà ben caldo, aggiungete il bacon a dadini e lasciatelo a fiamma alta finché sarà ben croccante.
Scolate il bacon e fatelo asciugare in un foglio di carta da cucina, quindi aggiungete nel grasso che sarà rimasto il petto di pollo; salate, pepate ed aggiungete delle foglioline di timo, fate ben rosolare da tutti i lati per pochi minuti, quindi scolatelo e fate asciugare anch'esso in un foglio di carta da cucina.
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete le trofie ed un filo d’olio; dopo un paio di minuti aggiungete anche i fagiolini.
Quando le trofie saranno al dente, scolate il tutto e raffreddatelo sotto l'acqua corrente, quindi versatelo in una zuppiera, aggiungete il bacon, il pollo, la feta, i pomodorini, alcune foglie di basilico spezzettate con le mani, un filo d'olio EVO, mescolate delicatamente e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Trofie di farina "00" granito con calamari e mais

trofie_lr_small
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g Trofie di farina "00" granito Val di Vara
500 g calamari puliti
200 g mais in scatola
200 g pomodorini ciliegia
Olio extravergine di oliva estratto a freddo di Levanto
1 scalogno
sale, zucchero, peperoncino

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Nel frattempo tagliate il bacon, il petto di pollo e la feta a dadini di circa 1 cm di lato, i pomodorini in quarti, e i fagiolini della stessa lunghezza delle trofie.
Scaldate sul fuoco un tegame e, quando sarà ben caldo, aggiungete il bacon a dadini e lasciatelo a fiamma alta finché sarà ben croccante.
Scolate il bacon e fatelo asciugare in un foglio di carta da cucina, quindi aggiungete nel grasso che sarà rimasto il petto di pollo; salate, pepate ed aggiungete delle foglioline di timo, fate ben rosolare da tutti i lati per pochi minuti, quindi scolatelo e fate asciugare anch'esso in un foglio di carta da cucina.
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete le trofie ed un filo d’olio; dopo un paio di minuti aggiungete anche i fagiolini.
Quando le trofie saranno al dente, scolate il tutto e raffreddatelo sotto l'acqua corrente, quindi versatelo in una zuppiera, aggiungete il bacon, il pollo, la feta, i pomodorini, alcune foglie di basilico spezzettate con le mani, un filo d'olio EVO, mescolate delicatamente e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Trofie di farina "00" granito con zucca e broccoli

trofie_lr_small
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g Trofie di farina "00" granito Val di Vara
300 g zucca pulita e lessa per 5 minuti
300 g broccoli puliti e lessati per 5 minuti
50 g lardo d'Arnad a fette
100 g pancetta a dadini
Olio extravergine di oliva estratto a freddo di Levanto
1 scalogno
parmigiano grattugiato
sale, pepe

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Nel frattempo pulite e tritate lo scalogno, tagliate il lardo a striscioline, la zucca a dadini e i broccoli a piccoli pezzi.
Scaldate sul fuoco un tegame e, quando sarà ben caldo, aggiungete un filo d'olio EVO, il lardo e lo scalogno tritato; soffriggete per qualche minuto a fuoco dolce per permettere al lardo di sciogliersi, quindi unite la pancetta, la zucca ed i broccoli; aggiustate di sale e pepe.
Alzate il fuoco e cuocete per pochi minuti per arrostire la zucca ed i broccoli, e tenete in caldo. Se preferite, potete passare il tutto per ottenere una crema, allungando, se necessario, con un po' di acqua di cottura della pasta.
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete le trofie ed un filo d’olio.
Quando le trofie saranno al dente, scolatele, versatele nel tegame con il sugo, mescolate delicatamente per qualche minuto, spolverate di abbondante parmigiano e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF