Tagliatelle di castagne con radicchio, noci e uvetta

tagliatelle castagne_200
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g Tagliatelle di castagne Val di Vara
100 g noci sgusciate
200 g ricotta
1 piccolo cespo di radicchio
50 g uvetta
1 scalogno
burro
brandy
sale, pepe

Mettete ad ammollare l'uvetta con del brandy.
Tagliate il radicchio a striscioline, lavatelo bene sotto l'acqua corrente e lasciatelo in ammollo in acqua fredda per 30 minuti, cambiando l'acqua ogni 10 minuti per togliere un po' d'amaro; quindi scolatelo senza asciugarlo troppo (l'acqua residua aiuterà la cottura).
Mettete sul fuoco una capace pentola piena d’acqua.
Tritate finemente lo scalogno.
In un tegame mettete un pezzo di burro, quindi aggiungete lo scalogno e fate soffriggere per qualche minuto; aggiungete anche il radicchio scolato e le uvette, tenendo da parte il brandy che aggiungerete dopo qualche altro minuto. Quando sarà evaporato aggiungete la ricotta e le noci ed aggiustate di sale e pepe a piacimento. Se occorre, potete allungare con un po' di acqua di cottura per tenere la crema morbida.
Quando l’acqua bolle, salatela e aggiungete le tagliatelle ed un filo d’olio.
Quando le tagliatelle saranno al dente, scolatele, versatele nel sugo e mescolate delicatamente per un paio di minuti, quindi suddividete nei singoli piatti e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Insalata di trofie di farina di castagne con noci e sardine

trofie_lr_small
Ingredienti (per 4-6 persone):
250 g Trofie di farina di castagne Val di Vara
2 scatole sardine sott'olio
100 g gherigli di noci
1 mazzetto prezzemolo
50 g uvetta sultanina (opzionale - se vi piace più agrodolce)
1 arancia (possibilmente non trattata)
Olio extravergine di oliva estratto a freddo di Levanto
sale, pepe

Mettete sul fuoco una capace pentola piena d'acqua.
Nel frattempo scolate le sardine e sbriciolatele in una zuppiera con una forchetta; tritate grossolanamente le noci e finemente il prezzemolo ed aggiungete il tutto alla zuppiera.
Mettete a bagno l'uvetta, se la usate, in una ciotola con un po' di acqua tiepida.
Lavate attentamente e grattugiate finemente la parte colorata della buccia dell'arancia e spremetene il succo, eliminando pellicine e semi; in una ciotola, emulsionate il succo d'arancia con dell'olio EVO, aggiustate di sale e pepe e lasciate riposare.
Quando l'acqua bolle, salatela e aggiungete le trofie.
Quando le trofie saranno al dente, scolatele e raffreddatele sotto l'acqua corrente, quindi versatele nella zuppiera; aggiungete l'uvetta scolata, se la utilizzate, l'emulsione di succo d'arancia e olio EVO, la buccia dell'arancia grattugiata, mescolate delicatamente e servite.

Buon appetito!

Print Friendly and PDF

Riso basmati alla cingalese

riso basmati_1_300
Ingredienti (per 4-6 persone):
500 g riso basmati
2 cucchiaini curcuma
1 cucchiaino pepe nero in grani
3-4 semi di cardamomo
2-3 chiodi di garofano
alcune foglie di curry
1 cucchiaino di cannella in polvere
1 piccola cipolla
1 l brodo vegetale
olio EVO
arachidi o anacardi
datteri e uvetta
sale

Le spezie si possono trovare da Altromercato.

Lavate, pulite ed affettate finemente la cipolla. Scaldate il brodo.
In una pentola scaldate dell'olio EVO, quindi stemperatevi tutte le spezie; aggiungete la cipolla, soffriggete per qualche minuto, aggiungete anche il riso e tostate per 2-3 minuti.
Continuate la cottura aggiungendo brodo caldo e mescolando regolarmente.
Quando il riso sarà quasi cotto aggiustate di sale.
Infine, a cottura ultimata, versate il riso in un piatto da portata, decorate con le arachidi o gli anacardi, datteri a pezzetti e uvetta e portate in tavola.
Buon appetito!

Print Friendly and PDF